La Salute con l'Occlusione Muscolare

Articoli con tag ‘2014’

SIAMO STATI GRANDI, FACCIAMOCI GLI AUGURI!

NATALE1

SIAMO STATI GRANDI, FACCIAMOCI GLI AUGURI!

Si avvicina la fine d’anno e il Natale, momento di regali. L’APPIM regala tutto l’anno…
Non lasciatevi andare, anche dopo tanto aiuto, aiuto, e consigli gratuiti in ogni momento del giorno con messaggi, sms, telefonate, email…decine al giorno, questo è il nostro operato…non sempre abbiamo riscontro di ciò che diamo ma accettiamo anche questo perchè capiamo, essendoci passati..
Abbiamo quindi il dovere morale di essere chiari, trasparenti, fermi sui principi. Certo, vi diamo la responsabilità, che è quella della persona adulta, non del bambino, di fare del bene a voi stessi tramite voi stessi, col nostro aiuto e la fiducia e con una squadra di persone (noi) a vostra disposizione, sempre.

Pur essendo un argomento misconosciuto ai più e quindi in continua crescita, argomenti cui l’APPIM è portabandiera da 21 anni, abbiamo 50.000 visite al blog, 620 mi piace sulla pagina, 825 iscritti al gruppo, il sito Appim.it, SETTE incontri di Laboratorio, UN incontro a Rapallo, un piccolo ma agguerrito gruppo di persone che vuole e sa di doversi tira fuori da sintomi e patologie invalidanti o comunque apparentemente cronici, una volta per tutte..e ci siamo riusciti.

Noi andiamo avanti anche nel prossimo anno 2015, più forti di prima, forti dei risultati visti e convinti che prima o poi queste persone e anche le altre che verranno a farci compagnia, con fiducia e lealtà, comprenderanno che realmente, gli unici che li hanno ascoltati e compresi siamo noi, d’altronde abbiamo visto i risultati, nei mesi e anni, essi valgono più di tante testimonianze. Coraggio andiamo avanti, la Malocclusione ci ha buttato a terra ma dobbiamo tirarci su e andare avanti, con i test e avere un minimo di costanza, e i sintomi spariranno, alcuni in pochi mesi, alcuni in poche settimane o giorni. Fatevi controllare sempre da qualche istruttore APPIM per avere le vostre conferme e proseguire e arrivare al vostro obiettivo, ovvero risolvere definitivamente.

Il dono è sempre reciproco e ringrazio chi mi ha dato anche la sua amicizia oltre alla disponibilità di ascoltare i consigli ed essere formati e guidati, per diventare autonomi. Non dimentico la riconoscenza!
Vi faccio i miei migliori auguri di Natale e Buon Anno, perchè chi sta bene stia sempre meglio e chi non sta bene possa avere la forza di risolvere, al più presto.

Annunci

GLI ARANCINI DI MONTALBANO PRIMA O POI VANNO GUSTATI

arancini catania

GLI ARANCINI DI MONTALBANO PRIMA O POI VANNO GUSTATI

In un famoso racconto di Camilleri, il commissario Montalbano cerca di mangiare con trepidazione, pregustando già il sapore, degli arancini, mentre all’improvviso, vi è una chiamata impellente; purtroppo deve correre per un grave fatto e lasciarli lì, per mangiarli  solo dopo aver risolto il mistero del momento. E il bilanciante è cosi, ha bisogno di correre quando serve e come non trovare un parallelismo nella città dove si  trovano i migliori arancini ovvero Catania? Dopo tanti incontri quest’anno (ricordiamo ben 7 Laboratori a Roma e 1 incontro nazionale a Rapallo qualcosa di unico nella storia di Appim) un gruppo di siciliani tra Catania e Palermo, con la possibilità di usufruire della sala (un sentito ringraziamento a Vita con cui abbiamo poi deciso di fare l’incontro che l’Appim aveva progettato già un anno fa ma senza risultato) si sono trovati per affrontare e capire tutto ciò che per alcuni è stato già appreso a Rapallo negli incontri e per alcuni che non avevano mai partecipato a nessun incontro ma avevano letto anticipatamente questo blog e i testi e il video; la possibilità di intervenire in autonomia per le primissime fasi di approccio di Bilanciamento guidati adeguandolo alla persona e al tipo di background del partecipante stesso.

Abbiamo quindi avviato il laboratorio che si è concluso anche oltre le 10 ore previste, passate velocemente, con un break per pranzo di circa mezz’ora abbondante e successivamente un momento di un’ora di spiegazione, a richiesta sui Test Muscolari, cosa individuano e come si usano nei controlli dei punti di contatto dentari, per determinare precontatti, contatti sfioramenti e scivolamenti ed avere tutto sotto controllo.

Grazie anche al supporto di Fernanda abbiamo spiegato o meglio rispiegato ma in maniera più didattica tutto ciò che era utile per proseguire senza indugi nel pomeriggio fino a sera. A fine serata tutti a mangiare qualcosa fuori, sul lungomare. Il viaggio tra aerei, pullman, auto e treni e coincidenze è stato stancante ma ci siamo trovati benissimo in ogni luogo e comunque ne è valsa la pena.

Il gruppo permette di lavorare da soli ma con lo stimolo del lavoro altrui, per arrivare li dove normalmente non si arriverebbe nell’approfondimento dell’anatomia funzionale e delle disfunzioni del distretto cranio mandibolare che si propagano nel corpo e nella postura.  Persone diverse, di diversa età con un passato comunque fatto di diagnosi, terapie e cure inefficaci e inadatte, durate anni e anni, che si trovano finalmente a confrontarsi con se stesse, con solerzia e volontà di risolvere, portare risultati, abbandonare lo stato di malessere, che varia continuamente ma non cede il passo alla salute meritata. Finora.

Certo è solo il primo giorno ma senza avviamento non si va da nessuna parte e senza risolvere il mistero del nostro corpo, non si può tornare finalmente a sedersi e a gustare gli arancini che erano rimasti li da tempo ad aspettare. Non sappiamo quando ci sarà un altro incontro ma importante è capirsi poi con i discorsi e nel linguaggio, anche a distanza.

Auguro a tutti i partecipanti, non solo quelli della Sicilia che si sono dimostrati sicuramente convincenti e capaci ma a tutti quelli che ci hanno seguito e hanno operato su di sé ed investito tempo ed energie per se stessi nei laboratori di Bilanciamento mandibolare APPIMLAB di Roma dal 18 gennaio 2014 e nei vari incontri nazionali di Rapallo (GE) anche degli anni scorsi, di proseguire con determinazione e sicurezza perchè non vi è dubbio che il metodo Appim esiste è presente ed è più vivo che mai al servizio della Salute delle persone che hanno bisogno.

Grazie a tutti, vi aspettiamo all’ultimo Laboratorio a Roma il 29 novembre 2014.

Come blog , appimlab continuerà comunque ad esistere e a produrre materiale utile e unico per tutti. Dal vostro bilanciamento personale se ne dedurranno i frutti dei tanti laboratori organizzati e quindi il futuro di Appim Lab come laboratorio. Il proprio presente crea il futuro, non solo del singolo ma anche degli altri. Certo è  stato solo il primo giorno sul bite, ma senza avviamento non si va da nessuna parte e senza risolvere il mistero del nostro corpo, non si può tornare finalmente a sedersi e a gustare gli arancini che erano rimasti li da tempo ad aspettare. Non sappiamo quando ci sarà un altro incontro ma importante è capirsi poi con i discorsi e nel linguaggio, anche a distanza.

Buon bilanciamento a tutti!

2014, C. Morcone 

PROGRAMMA DELL’INCONTRO APPIMLAB 15 NOVEMBRE CATANIA , 29 A ROMA

dal libro Teoria di Occlusione Muscolare  di A. Valsecchi pag. 85

dal libro Teoria di Occlusione Muscolare di A. Valsecchi pag. 85

COSA VERRA’ INSEGNATO IN MANIERA DIRETTA, SUL PROPRIO BITE ALL’INCONTRO DEL 15 NOVEMBRE A CATANIA c/o DOLCE SENTIRE SNC – Via Vicenza, n.47 – Catania – CT ? PROGRAMMA:

 

ore 09.00 Benvenuto
La Diagnosi veloce della malocclusione si fonda sulle asimmetrie facciali, sulla postura e sulle risposte del paziente durante le manovre muscolari di tensione.
Le Posizioni occlusali fondamentali (occlusione centrica, relazione centrica e posizione di riposo). L’occlusione centrica e la relazione centrica sono situate su due piani diversi. Nessuna delle due è la posizione abituale.
I Test muscolari per il controllo dello sbilanciamento ai fini di valutare:

– l’asse di centrica;
– la posizione del mento;
– l’inclinazione del piano occlusale e l’altezza dei settori posteriori;
– i precontatti di icp;
– i precontatti di relazione centrica;
– i precontatti di guida incisiva;
– i precontatti di guida canina;
– i precontatti di tipo spaziale;
– gli scivolamenti unilaterali.
13:00 break (pranzo)
La lettura del proprio calco in gesso come storia occlusale del bilanciante Appim e i suoi punti di contatto e da ricreare. Come risolvere le problematiche dopo il bite, e cosa chiedere ai professionisti e perchè.
Il Bite rigido inferiore: conformazione e spessore.
a. L’anatomia dell’arcata superiore come prima preoccupazione del bilanciante e operatore.
b. I punti di contatto fondamentali vedono cuspidi palatine poggianti su fosse del bite inferiore.
c. Le vie di uscita laterali per lo svincolo sul canino.
d. La preparazione dei versanti di retrusione e la verifica degli stop.
e. La verifica del margine anteriore del bite.
Il Lavoro di bilanciamento del bite:
– l’utilizzo delle cartine blu;
– l’uso della fresa.
a. Il precontatto da eliminare è uno solo e su uno solo per volta bisogna intervenire.
b. L’asse di pressione e l’asse di centrica: differenze.
c. L’effetto tenaglia.

ORE 19.00 fine e saluti
QUALI GLI STRUMENTI: SEMPLICEMENTE
Si useranno I Test muscolari:
Bacio, Coca-Cola, lo Sbadiglio, l’Altalena dei Masseteri, la Sbarra e il Rilassamento profondo.
a. Il bilanciamento richiede un lavoro di rialzo dell’occlusione inizialmente. Nella seconda fase richiede soprattutto molaggi e quindi vi è la necessità di procedere da una dimensione verticale globale più alta del necessario.
b. Rialzare i settori posteriori non significa aprire il morso.
c. Il morso profondo e le sensazioni di schiacciamento del polpastrello in un meato nella prova dello Sbadiglio – prova n. 2 – e la verifica dell’asse di centrica.
d. Il Bacio – prova n. 1 – per determinare le differenze di altezza dei premolari.
e. La Coca-Cola – prova n. 3 – per valutare gli stop di retrusione e la conseguente inclinazione del piano.
f. L’Altalena dei Masseteri – prova n. 4 – per valutare le differenze di altezza tra le due emiarcate.
g. La Sbarra per valutare le altezze dei molari rispetto al primo premolare.
le Regole di occlusione.
Varie: Bruxismo, Serramento, Mandibola altalenante e la Mesializzazione inferiore: causa e soluzione.

Il bite inferiore serve per:
raddrizzare la schiena e riportare in simmetria le spalle, la camminata e i rapporti del viso
eliminare scoliosi, cifosi e lordosi
agevolare la funzione muscolare del corpo
togliere la tendenza a camminare con le spalle che dondolano e con le gambe che cedono
stabilizzare i denti anteriori grazie agli sfioramenti corretti
togliere le infiammazioni di tipo artrosico
far recuperare energia e forza
eliminare tutti i disturbi di origine fisica senza causa organica, 

dolori trigeminali inclusi,

ronzii,

acufeni,

emicrania,

vertigine,

tachicardia,

dolori al basso ventre, 

fitte intercostali.

Argomenti supplementari che potranno essere affrontati in riunione:
Perché si spezzano più facilmente i ponti su un solo lato della dentatura?
Perché i denti dell’arcata superiore non dovrebbero essere mai piatti?
Perché le due arcate non dovrebbero mai essere costruite contemporaneamente?
Perché è meglio suggerire un’arcata inferiore in resina contro un’arcata superiore in porcellana?
Per quale motivo bisogna evitare le guide di gruppo?
Qual è l’utilità di impostare una guida canina?
Per quale motivo è da condannare una guida incisiva troppo corta così come una guida canina insufficiente?
La squadratura dei modelli, quali problemi comporta?
La curva di Von Spee in una riabilitazione estesa va costruita prima superiormente.
La mesializzazione dei denti inferiori è più accentuata sul lato dentario basso.
Le centriche lunghe e gli stop di retrusione.
Il primo premolare imposta la linea del sorriso.
Il morso profondo, come rialzarlo.
Come decidere le altezze dei denti.
Come leggere il calco in gesso e rilevare i punti fondamentali di contatto da rettificare per migliorare il sostegno del corpo.
Come verificare i contatti carenti inserendo il bite tra le due arcate in gesso.
Le morsicature di labbro e guancia.
Come valutare stop e fosse con le cartine blu.
Perché il bite superiore è assolutamente da evitare.
L’effetto tenaglia: significato.
Come valutare velocemente la Malocclusione dei passanti, osservandone la postura senza necessità di eseguire il controllo della dentatura né i Test muscolari.

L’artrosi si sviluppa solo in un corpo storto e scompare o si riduce se si agisce in tempo, inserendo in bocca un bite bilanciato, prima che i danni alle giunture divengano irreversibili.
Non siamo nati storti ma lo diventiamo negli anni con l’aggravarsi dello sbilanciamento di bocca.
Ma cosa significa bilanciare una struttura usando il bite?
Significa far recuperare simmetria all’apparato stomatognatico che si riflette sull’assetto scheletrico e muscolare del corpo. La riprova della correttezza delle modifiche suggerite dai Test muscolari è il recupero della postura verticale.

NON SIAMO NATI PER VIVERE SBILANCIATI

LABORATORIO APPIMLAB – ROMA 25 OTTOBRE 2014

posture-number

IL MOTTO DI QUESTO INCONTRO E’ “TORNARE DRITTI E’ UN DIRITTO”.
Faremo una breve introduzione teorica del metodo con medico amico e poi Laboratorio tutto il giorno. La giornata, vi assicuriamo, passerà in fretta.

Laboratorio di Bilanciamento selezionato, dedicato a chi vuole iniziare o continuare velocemente e senza dubbi risolvendo i propri problemi di postura e salute in maniera definitiva migliorando le proprie capacità di destreggiarsi con trapano incisore e resine sul bite.
E’ una opportunità unica per il Centro e il Sud Italia.
Potranno partecipare solo massimo 7 persone per tenere elevata la qualità e la completa disponibilità del servizio offerto dall’associazione di ex pazienti.
PRENOTAZIONI, E INFO – email: karmine71@yahoo.it mandando foto del bite e calco.
Il 25 Ottobre 2014 a ROMA, TUTTO IL GIORNO (9:00 – 19:00) ORARIO CONTINUATO al costo di 80€ pausa pranzo compresa.

ATTENZIONE: I PARTECIPANTI DOVRANNO DARE CONFERMA CON UN ANTICIPO DI 20 € per l’organizzazione:

IBAN: IT 24J 02008 03805 000003938263 MORCONE CARMINE
Unicredit via Mazzini, 10 Campobasso (Cb) FILIALE N. 30350

La cauzione verrà trattenuta nel caso non ci si presentasse. Se non saranno presenti le persone in gruppo, la quota di acconto verrà trattenuta fino a raggiungimento del gruppo di persone sufficiente per fare il corso.

Ogni bilanciante porterà con sé tutto il materiale adatto per il bilanciamento. Il locale in Roma è in zona Tuscolana, MM Re di Roma. Villa Lituania PIAZZA ASTI.

<< Saremo, come sempre, lieti di accogliere medici e odontotecnici amici per aiutare le persone ad adeguare meglio il progetto di autobilanciamento anche per le questioni legate ai denti e non solo all’occlusione.>>

COME E’ ANDATO L’INCONTRO DI LABORATORIO? sottotitolo: FATEVI GLI AUGURI, OGNI GIORNO IN SALUTE E’ UN GIORNO PER FESTEGGIARE.

tanti-auguri-a-me--2

COME E’ ANDATO L’INCONTRO DI LABORATORIO?
sottotitolo:
FATEVI GLI AUGURI, OGNI GIORNO IN SALUTE E’ UN GIORNO PER FESTEGGIARE

Gli incontri vanno sempre bene…le certezze le abbiamo, sappiamo cosa facciamo, abbiamo chiaro tutto senza alcun problema..il fatto è piuttosto che le persone non sono convinte oppure non credono abbastanza oppure chiedono di partecipare ma poi non si vedono. Per cui ecco brevemente alcuni appunti. Tenuto conto che ogni azione che si fa nel gruppo va a beneficio o a discapito degli altri..ogni nostro agire è legato agli altri, quindi se non si faranno corsi cosi di frequente dipende da voi non certo da noi. Per me si potrebbero fare ogni volta che si vuole ma servono risultati, vostri..ovvero determinazione fiducia e costanza.

ASPETTATIVE: Maggiore affluenza e l’ingenuità che l’aiuto da pazienti risolti ad altri con problemi possa essere realmente d’aiuto per risolvere, dopo aver disperato in ogni dove ed aver speso energie tempo, denaro, inutilmente. Si, sono proprio un generoso ingenuo ed idealista, ma io questo sono.

CONFERME: Persone con situazioni importanti e da anni di sintomi che hanno bisogno di risposte ed eliminare i dubbi. Non avere le risposte che si hanno in mente ma quelle che realmente sono utili al fine di avviarsi per bene od eliminare i dubbi durante il bilanciamento, dare uno sprone per lavorarci di più e meglio, dato che è evidente il beneficio non transitorio e l’eliminazione della causa..quello che la medicina e la gnatologia dice di risolvere e poi a conti fatti…

CONFERME #2: Chi continua ad essere presente per migliorare sempre alcuni aspetti fondamentali per continuare, chi dopo altre terapie di geni dell’occlusione, gnatologi, e personaggi vari, mettono nelle proprie mani, comprendendo appieno, che non vi sono alternative.

CONFERME #3: Lo scambio e le critiche e discussioni costruttive e prolifiche col dottore, che è arrivato prima di tutti, oltre ad altri test kinesiologici eseguiti sui presenti e l’ampliamento del discorso anche sulle questioni alimentari, costituzionali, e come rendere il progetto di riabilitazione un sistema completo anche con la conoscenza dei pazienti Appim che spessissimo sono già a conoscenza e più curiosi e dinamici intellettualmente degli altri. Davvero tutto molto istruttivo in un clima di simpatia fuori dal comune.

DELUSIONI: L’assenza di persone che avrebbero bisogno e non hanno dato disponibilità oppure hanno confermato a parole ma non sono arrivate, sono tornate nella condizione di malocclusione o passando da un tipo di sbilanciamento ad un altro, restando nel dubbio, credendo in scorciatoie varie, andando avanti un po’ a braccio, sostanzialmente senza una guida, per loro volontà. Che non possiamo che rispettare.

RIUNIONE PARTECIPANTI: Ho chiesto quindi agli altri presenti come fare per cercare assieme un miglioramento del servizio e anche degli impulsi e motivazioni che diamo, forse non sempre immediatamente comprensibili per chi è dall’altra parte.

PER IL PROSSIMO INCONTRO: Quindi si è deciso di comune accordo, che i prossimi incontri, verranno fatti a condizione di una quota di acconto (20€) che verrà trattenuta finchè non si formerà un gruppo adeguatamente grande da permettere un incontro. I prezzi per coloro che hanno già partecipato saranno invariati, per coloro che partecipano la prima volta saranno ritoccati per ottenere il DVD video, teorico, che nei laboratori non sarà presente.

INTRODUZIONE AI LABORATORI: Mi è stato chiesto dal dott Angelo se sarà possibile fare un cappello di introduzione di teoria, chiederò che lo faccia egli stesso, se vuole, che è molto più adeguato di me, come introduzione prima del prossimo Laboratorio, perchè parlo già troppo durante il corso (12 ore senza sosta).

DA PAZIENTI AD AMICI: Non so voi, ma dopo l’incontro con voi, anche se visti solo una volta, ci si sente sempre benissimo, una grande energia, e si ha piena consapevolezza di fare la cosa giusta, la strada è questa, non c’è n’è…
Mi piacerebbe che la stessa fiducia che si ripone negli altri fosse reciproca, ma in chi si fida di ciò che affermiamo e viviamo da anni, e lo mette in pratica, si formano legami che non moriranno mai..Io continuo ad essere un generoso ingenuo e anche idealista, ma con più equilibrio.

P.S.: Domani è il mio Compleanno e sono contento di festeggiarlo in salute e in contentezza.
Io non contento ne compio due…(il solito egocentrico). Perchè senza il secondo compleanno non ci sarebbero stati più altri compleanni…
Fatemi quindi un regalo che abbia senso: Andate allo specchio, osservate il vostro sbilanciamento e affermate che volete risolvere i vostri sintomi e bilanciatevi seriamente per compiere tanti compleanni in salute.

Grazie a tutti!
Carmine

LABORATORIO APPIM/LAB IL 27 SETTEMBRE 2014 Roma (Rome Italy) (zona S. Giovanni in Laterano).

villalituania

NUOVO LABORATORIO APPIM/LAB IL 27 SETTEMBRE 2014 Roma (Rome Italy) (zona S. Giovanni in Laterano).

Sempre poche persone, sempre molto selezionate, sempre 10 ore a disposizione per esse, come è nello spirito dell’associazione, eliminando dubbi e imparando a gestire il lavoro sul bite e rendere agevole l’eliminazione dei sintomi e problemi e semplificare il lavoro che il dentista e tecnico andranno a finalizzare, in maniera soddisfacente per tutti, in primis l’assistito.

Laboratorio di Bilanciamento selezionato, dedicato a chi vuole iniziare o continuare velocemente e senza dubbi risolvendo i propri problemi di postura e salute in maniera definitiva migliorando le proprie capacità di destreggiarsi con trapano incisore e resine sul bite. E’ una opportunità unica per il Centro e il Sud Italia.

Potranno partecipare solo massimo 7 persone per tenere elevata la qualità e la completa disponibilità del servizio offerto dall’associazione di ex pazienti.

PRENOTAZIONI, SELEZIONI E INFO – email: karmine71@yahoo.it

Il 27 Settembre 2014 a ROMA, TUTTO IL GIORNO (9:00 – 19:00) ORARIO CONTINUATO al costo di 80€ di offerta, pausa pranzo compresa.   Ogni bilanciante porterà con sé tutto il materiale adatto per il bilanciamento.

Il locale in Roma è in zona Tuscolana, MM Re di Roma.

Hotel Villa Lituania, piazza Asti dalle ore 9.00 alle 19.00 

villalituania

Saremo lieti di accogliere medici e odontotecnici amici per aiutare le persone ad adeguare meglio il progetto di autobilanciamento anche per le questioni legate ai denti e non solo all’occlusione.

PER INFO, ADESIONI E VOLONTA’ DI PARTECIPARE, FARE RIFERIMENTO ALL’EMAIL karmine71@yahoo.it

NEWS: COME ARRIVARE AI LABORATORI, PREPARAZIONE

I prossimi Laboratori saranno accessibili esclusivamente a nuove persone che si avvicinano al Bilanciamento e a chi sta seguendo correttamente il metodo APPIM.

Le persone dovrebbero chiarire subito la loro condizione con ortopanoramica RX, condizione dei denti, storico dettagliato e calco in gesso. Il tutto verrà visionato e analizzato da medici, istruttore Appim e paziente per comprendere meglio il percorso di bilanciamento che è essenzialmente autobilanciamento nella prima fase.

MATERIALI

Seguiteci su questo blog per costanti novità e aggiornamenti…su Facebook https://www.facebook.com/groups/APPIM.BILANCIAMENTO

AMICI, ANCORA VITTIME DEI SINTOMI DA MALOCCLUSIONE?..

IMPARIAMO A CONOSCERLI E A RISOLVERLI. VI DIAMO TANTE OPPORTUNITÀ PER RIAPPROPRIARVI DELLA VOSTRA SALUTE CON UNA CONOSCENZA ADEGUATA, SEGUENDOVI COSTANTEMENTE, SECONDO LE POSSIBILITÀ, SIA AL NORD CHE AL CENTRO ITALIA.

Laboratorio di Bilanciamento selezionato, dedicato a chi vuole iniziare o continuare velocemente e senza dubbi risolvendo i propri problemi di postura e salute in maniera definitiva migliorando le proprie capacità di destreggiarsi con trapano incisore e resine sul bite.

E’ una opportunità unica in modo particolare per il Centro e il Sud Italia.

Potranno partecipare solo massimo 7 persone per tenere elevata la qualità e la completa disponibilità del servizio offerto.

Sarà presente anche la parte medica, per consultazione gratuita circa questioni specialistiche, strettamente odontoiatriche.

Ogni bilanciante porterà con sé tutto il materiale adatto. Ogni partecipante deve aver già studiato e letto e visto Video didattico DVD 2013 e/o Libro “Teoria di occlusione muscolare” e “Appunti Rossi”.

Il nostro approccio è molto diverso e rivoluzionario: mettere il paziente in condizioni di decidere in autonomia conoscendo gli elementi di gnatologia tradotti nella pratica utile, dato che le posizioni occlusali sono per noi verificabili dalla stessa persona in maniera chiara tramite test di pochi secondi in tensione muscolare. Questo pone in condizione di dialogare coi professionisti in maniera certa e “adulta”.
Con gli incontri abbiamo risolto i legittimi dubbi di tante persone scettici e inconsapevoli dei problemi che causa lo Sbilanciamento di bocca. Persone curiose fino a quelle gravate da sintomi invalidanti.. Il pensare e scegliere in assoluta libertà è diritto primario del cittadino consapevole.

Fermo restando l’incontro nazionale, l’idea principale è quella di creare un punto di riferimento costante prevedendo incontri di formazione periodici essenzialmente pratici, ovvero Appim autobilancianti e i professionisti al fine di poter ricevere il miglior servizio possibile per tutto ciò che riguarda denti e finalizzazione, coordinandoci ed anche ad un prezzo ragionevole con gli operatori del settore.

APPIMLAB ROMA – 27 SETTEMBRE 2014, ROMA CENTRO. LABORATORIO DI BILANCIAMENTO MANDIBOLARE

MATERIALI

CI SIAMO:  

APPIMLAB ROMA CENTRO – LABORATORIO DI BILANCIAMENTO MANDIBOLARE 27 SETTEMBRE 2014.

Ci siamo: sempre poche persone, sempre molto selezionate, sempre 10 ore a disposizione per esse, come è nello spirito dell’associazione, eliminando dubbi e imparando a gestire il lavoro sul bite e rendere agevole l’eliminazione dei sintomi e problemi e semplificare il lavoro che il dentista e tecnico andranno a finalizzare, in maniera soddisfacente per tutti, in primis l’assistito.

Laboratorio di Bilanciamento selezionato, dedicato a chi vuole iniziare o continuare velocemente e senza dubbi risolvendo i propri problemi di postura e salute in maniera definitiva migliorando le proprie capacità di destreggiarsi con trapano incisore e resine sul bite. E’ una opportunità unica per il Centro e il Sud Italia.

Potranno partecipare solo massimo 7 persone per tenere elevata la qualità e la completa disponibilità del servizio offerto dall’associazione di ex pazienti. Sarà presente, tra l’altro  anche un medico ospite, disponibile alle problematiche inerenti occlusione, denti e tutto ciò che comporta. 

PRENOTAZIONI, SELEZIONI E INFO – email: karmine71@yahoo.it mandando foto del bite e calco.

Il 27 Settembre 2014 a ROMA, TUTTO IL GIORNO (9:00 – 19:00) ORARIO CONTINUATO al costo di 80€ pausa pranzo compresa. Ogni bilanciante porterà con sé tutto il materiale adatto per il bilanciamento. Più di 5-7 persone sarà impossibile per avere disponibilità massima e adeguata formazione, siete già in tanti.. Affrettatevi quindi…

Il locale in Roma è in zona Tuscolana, MM Re di Roma. Villa Lituania.

ATTENZIONE:
<< Saremo, come sempre, lieti di accogliere medici e odontotecnici amici per aiutare le persone ad adeguare meglio il progetto di autobilanciamento anche per le questioni legate ai denti e non solo all’occlusione.>>

RISPONDIAMO A TUTTE LE DOMANDE…O QUASI !

appimlab

 

Tantissimi sono i termini ricercati nella sezione “trova”…la maggior parte delle domande e le ricerche sono estremamente consapevoli e con termini tecnici, domande e leciti dubbi..insomma tutte persone che si danno da fare a cercare una luce tra le ombre della propria occlusione, una chiave, uno spiraglio. Dicevo dei termini di ricerca davvero molto precisi, evidentemente i termini e i concetti ci sono, forse non nella loro ampiezza reale e le implicazioni logiche ma ci sono.

Infatti per ognuna delle ricerche e dei termini ho le risposte, alcune “secche” altre più articolate ed altre che necessitano di ulteriori domande per rispondere adeguatamente…Mi spiace non toglierVi i dubbi ad ognuno e mi spiace non poter rispondere a tutte le domande ed i termini..Per questo potrete commentare questo post con domande precise, in modo da avere risposte senza cercare, a volte tra le righe..è impossibile scrivere migliaia di post visto l’aspetto di volontariato dell’associazione,  però l’Appim scrive da 21 anni di occlusione e ancora ci sono cose da dire.

La gente ha voglia di capire. E questo è un ottimo segno. Poi certo ci sono coloro che fanno ricerche fantasiose oppure hanno sbagliato blog o campo d’azione..Perciò rispondo subito alle domande impossibili: Per esempio cercano qui se sia dannosa la loro padella smaltata in ceramica o se il loro barboncino ha problemi di malocclusione…posso rispondere che è meglio non usarla per troppo tempo perchè anch’essa potrebbe scheggiarsi e rilasciare materiali poco piacevoli, mentre per il cagnolino, è vero, è più facile trovare la malocclusione negli animali che tanto amiamo, rispetto a quella degli esseri umani..considerata come un aspetto grave e raro dalla medicina ufficiale mentre la Malocclusione è lo Sbilanciamento muscolare della mandibola per noi e quindi praticamente quasi tutti ne soffrono anche se non tutti sono cosi sintomatici ma a lungo andare si (soprattutto se vi hanno già detto per un problema fisico “E’ l’età”, “Ci deve convivere”)…

A chi ricerca “ci si può scrocchiare il naso senza toccarlo?” faccio i miei auguri per l’indubbia fantasia, a chi mi scrive “che fine ha fatto Appim?” siamo sempre qui..Insomma la maggior parte delle ricerche è al fine di sapere dove spessorare, dove molare, come raddrizzare, e quali le influenze sul corpo, tutte cose che sono umananmente impossibili da trovare scritte nella forma desiderata ma a cui è possibile rispondere e risolvere da sé su di sé attraverso la conoscenza e la pratica dell’Autobilanciamento…imparare su di sé non ha prezzo e infatti l’Appim prezzi non ne ha, se non quelli del materiale didattico e dell’affitto delle sale degli incontri.

A tal proposito è probabile un incontro di APPIMLAB a Roma il 27 Settembre 2014, dato che un piccolo gruppo di persone vorrebbe iniziare e/o proseguire in maniera più guidata full immersion di 10 ore, al fine di dare quella spinta per poi diventare autonomi del tutto e rivedersi ogni tanto solo per qualche minimo aggiustamento e consiglio in corso d’opera.

Aspetto le adesioni almeno come intenzione, assolutamente non vincolante, via email che ricordo è karmine71@yahoo.it o qui sotto come commento. Grazie a tutti i tanti visitatori!

CALCIATORI AL MEGLIO PER VINCERE IL MONDIALE 2014

Marchisio - Wordl Cup Brasile 2014

Claudio Marchisio della nazionale Italiana – Wordl Cup Brasile 2014

CALCIATORI AL MEGLIO PER VINCERE IL MONDIALE 2014

Ragionando su un semplice dato…Dato che alla prova dei fatti, i calciatori appesi alla Sbarra denotano quasi tutti uno sbilanciamento mandibolare…e dato che il mondiale del Brasile vedono sì grandi campioni ma anche grandi giocatori affaticati e infortunati (sicuro che sia l’età o non è forse l’avanzare dello Sbilanciamento?)…
E ammesso che possano esistere persone quasi muscolarmente simmetriche e particolarmente sofferenti o altri fortemente asimmetriche eppure solo apparentemente asintomatiche e lavorando sulle preziosissime informazioni ricavate dalle sensazioni di contatto durante le manovre muscolari e dei Test aggiuntivi di Sbarra e Rilassamento Profondo, agendo in questa maniera sarebbero in grado di riportare spessore dove la muscolatura lo necessiti oltre alle guide anteriori sui denti in grado di accompagnare adeguatamente i movimenti mandibolari, pensiamo…anche solo usarlo saltuariamente e al bisogno che enormi vantaggi ne conseguirebbero..
Chissà quanti infortuni in meno, quanta forza muscolare in più, quanto stress eliminato, quanta fatica muscolare in meno anche in presenza di condizioni atmosferiche e di umidità avverse eccessive come quelle tropicali, e chissà quante possibilità in più di vincere avrebbero le squadre che, nel tempo libero, occupassero a controllarsi e lavorare sulle microsensazioni piuttosto che magari ai videogame..chissà che classe di professionisti imbattibili avremo..e chissà quante vittorie in più e con meno fatica.
Chissà se ci arriveremo a quel punto…ma come afferma il tatuaggio del grande centrocampista Marchisio, “Impossible is.. nothing”.

(c) 2014, C. Morcone 

Immagine

NEWS: APPIM LAB 31 MAGGIO 2014 ROMA

10153105_834961316533707_6414016162478662878

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: