La Salute con l'Occlusione Muscolare

Articoli con tag ‘azione’

STAI GIOCANDO UNA PARTITA E NON LO SAPEVI?

1531884_10203607733299372_852478277477306835_n

STAI GIOCANDO UNA PARTITA E NON LO SAPEVI?

Il bilanciamento e lo sbilanciamento sono situazioni della stessa partita a scacchi: quella contro la Malattia. Se non si gioca, si perde, se si è titubanti si perdono pezzi della scacchiera, se si sceglie in maniera avventata, alcuni pezzi molto più forti di te, ti mangiano soldi, tempo, energie; se perdi tempo a giocare i pezzi dell’avversario avranno la meglio perché potranno aggirarti e prenderti alla sprovvista per la tua ingenuità, se tu volessi sospendere la partita in cuor tuo, e far finta che non esista, sarà un grosso errore, essa continua anche se tu non giochi, inesorabilmente e quando ti risiederai, magari con pochi contatti, con altri sintomi, con la schiena curva, senza forze, i giochi saranno già fatti. Non possiamo decidere quando giocare, ma possiamo decidere come giocare, imparando le regole, d’altronde i denti vogliono solo un contatto certo, solido e costante e sfioramenti anteriori senza scivolamenti. Stai già giocando e non te ne rendi conto in realtà..

Solo tramite i test di controllo hai preso coscienza che in realtà è in essere una partita molto più grande di quello che pensi, che ti riguarda da vicino. Pensi che sia una questione psicologica, fiaccare l’avversario con ragionamenti, ma il tuo avversario non parla, agisce sempre, a volte in maniera eclatante a volte in maniera sotterranea ma senza sosta.
Alcuni giocano con grande foga, perdendo tutti i pezzi così pensando di aver fatto tutto il possibile, mentendo a se stessi; altri buttano via i pezzi dalla scacchiera pensando di essere al di là del gioco, che non li riguardi…ma la partita continua anche senza pezzi sulla scacchiera..essi torneranno su nella posizione in posizione svantaggiata. Non pensare che ti meriti di stare male, di avere dolori perché per età, per sensi di colpa..non ci meritiamo la malattia ma meritiamo la Salute perfetta, in ciò che possiamo fare. E’ una partita più grande di noi ma abbiamo grandi capacità a disposizione.

Pronti a giocare la partita consapevolmente? Anche se non lo sei al 100% e ti mancano forze, reagisci e inizia con quelle che hai, pian piano arriveranno rinforzi e aiuti per arginare i pezzi che vengono mangiati, che cadono…
I pezzi più importanti comunque sono sempre nelle retrovie e finché non vengono intaccati, essi restano a comandare e a gestire le ultime mosse, vitali. Basta una mossa sbagliata con piccoli elementi per avere ansie e paure ma una mossa sbagliata con un grande pezzo della scacchiera della tua Salute, potrebbe costarti la vita, sicuramente la qualità della stessa.
Chi ha perso la sua partita si trova non in giro, ma in casa, al chiuso o negli ospedali, nelle case di cura..non sono quelle persone che si lamentano, quelle ancora stanno benino…sono quelle private di tutto, che restano ignare di aver giocato, all’oscuro della partita, hanno giocato non sapendo di giocare e hanno perso..non è una colpa è solo questione di conoscenza.
Non arrenderti, c’è sempre una via di uscita..non è detto che sia quella che tu pensavi, non è detto che sia facile, non è detto che sia immediata..per quello ci sono gli aiuti degli incontri soprattutto e degli articoli e dei contatti diretti via email.

Una volta che hai appreso che stai giocando, impara le regole e gioca da fuoriclasse.

(c) 2014 – C. Morcone 

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: