La Salute con l'Occlusione Muscolare

Articoli con tag ‘bite superiore’

COME RIEQUILIBRARE UN MENTO FUORI ASSE?

foto di Charlotte Drury

foto di Charlotte Drury

COME RIEQUILIBRARE UN MENTO FUORI ASSE?

Come risolvere una deviazione del mento, quindi una mandibola fuori asse? Se si avesse un mento spostato leggermente di lato, e labbra tra loro non centrate, avresti bisogno di un riposizionamento della mandibola verso destra o verso sinistra da compiere con un atto deciso della mano sulle resine morbide del bite.
Le indicazioni di un fuori asse sono varie:

  • Masticazione obbligata da un solo lato (lato basso) 
  • Incapacità a masticare sul Lato Alto se non sforzandosi in modo deciso. 
  • Punta del mento non in asse con la punta del naso.
  • Labbra tra loro non centrate
  • Sensazione estetica di viso storto
  • Usura evidente dei denti incisivi e dei canini dal Lato Basso
  • Dolore all’orecchio dal lato Alto (in certi casi).

All’inizio lo spostamento lo si fa osservandosi allo specchio mentre si chiude sulle resine morbide, facendo attenzione a chiudere la bocca in simmetria, senza deviare di lato. Subito dopo a resine secche si iniziano i controlli di Coca-Cola. Aspirando fortemente l’aria a denti ravvicinati, la mandibola arretra in asse e si sostiene contro gli stop di Retrusione se questi esistono, e se non sono ancora presenti bisogna provvedere.
Un altro sistema di controllo dell’asse e degli stop è portare il capo riverso contro lo schienale della poltrona; sarai ancora retruso come in Coca-Cola.
cercherai anche di dormire in quella posizione per pochi minuti, e svegliandoti troverai sempre la situazione dei contatti di cui sopra, con la differenza però che tirandoti poi subito diritto di schiena (rimanendo seduto sempre) potrai valutare anche la posizione delle fosse ovvero la posizione del mento.
Se troverai almeno una fossa immediata, senza scivolamenti e senza deviare, significherà che il mento è in posizione corretta né retruso né avanzato rispetto al giusto.

Quindi la CocaCola e gli stop di retrusione ti daranno certezza di asse corretto se ne troverai almeno uno solido e comodo sul lato alto…ricordandoti pero’ poi di completare gli altri troppo bassi; mentre il Rilassamento Profondo ottenuto dopo pochi minuti di sonno ti darà la situazione del mento grazie a quell’unica fossa che troverai essendo tu ancora sbilanciato. Fossa che ti servirà da riferimento nello spessorare le altre basse. Il Rilassamento Profondo da sicurezze eccezionali. Poi esiste la Sbarra che ti dirà se i molari hanno fosse di altezza adeguata a quelle dei premolari e Bacio ti dirà se il premolare di destra è allo stesso livello del premolare di sinistra. Questo è il metodo completo di test muscolari in tensione. E’ logico che deformazioni ossee non potranno essere risolte, non lo può fare nessuno, ma esteticamente esse saranno molto meno evidenti per via della simmetria di contatti dentari e quindi muscolari.

Parliamo dell’esecuzione della CocaCola, ovvero il fatto che aspirando velocemente da Bacio si vada in Asse Muscolare; il mento non è guidato da nessuna mano (come invece spesso viene fatto dall’operatore a danno del paziente). Visto che aspirando si va in Massima Retrusione Autonoma, bisogna avanzare e salire per entrare in Fossa.

Qualsiasi controllo inizia comunque dall’Intercuspidazione dei denti  o BACIO e poi uscire bisogna abbassarsi, come quando si va in Protrusione ma non uscendo dalla guida incisiva. Però se gli stop non esistono la mandibola non si abbassa e l’unico primo contatto viene preso per precontatto perché infastidisce e magari il medico lo lima; quando invece si hanno due stop almeno anche se sbilanciati, si incomincia a capire di più. Capirlo senza concepire i contatti e senza averli in bocca non è facile.

COME AVANZARE CON LA MANDIBOLA SUL BITE E DENTI

L’avanzamento eventuale della mandibola lo si può fare benissimo spostando le fosse del bite, ammesso che si debbano avanzare mento e mandibola. E’ molto più comodo e facile creare fosse leggermente all’indietro rispetto alle fosse normali. Oltre al fatto con al controllo delle cartine blu, solo aprendo la bocca davanti allo specchio, vedrai immediatamente la traccia del precontatto da limare.  Aggiungere resina in fossa sarà molto più semplice e veloce che andare ad aggiungere resina per esempio sul bite superiore. E gli stop di retrusione? Come fai a valutarli sull’arcata inferiore? Si deve ogni volta ragionare il doppio, sbagliare il doppio, arrabbiarsi il doppio, in nome di che cosa ?

Complicarsi ulteriormente la vita in un lavoro già delicato come il bilanciamento significa volersi male, significa voler fare al paziente una terapia che rasenta l’imbroglio. Da queste indicazioni si comprende la raffinatezza fatta di esperienze personali, risolvendosi, del metodo APPIM, che è completo a tutti gli effetti.

© 2008, 2014 A. Valsecchi ( a cura di C. Morcone)

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: