MANDIBOLA REALMENTE FUORI ASSE , COME FARE?

Parliamo in questo articolo di una mandibola realmente fuori Asse,  che presenta quindi una reale deviazione del mento da destra verso sinistra. Si può notare dalle labbra NON CENTRATE TRA LORO. Se un lato è sempre quello  Basso, quello cioè dove i denti mancano di spessore, l'altro è il lato Alto. Questo perché il rapporto... Continue Reading →

Annunci

LA GUARIGIONE E’ ARRIVATA ANCHE A ME, CERTO DOPO L’IMPEGNO E LA COSTANZA. COME? LEGGI

Voglio raccontare a tutti APPIM mi fa recuperare la salute dell’intero corpo! La guarigione è arrivata anche da me. Sono molto felice e ringrazio di cuore Adriana, Carmine ed Igor che non hanno cessato mai di essere disponibili in questi 2 anni (quasi tre) da quando conosco ed applico questo metodo. Nel 2009 mi fu... Continue Reading →

UN CASO DI BILANCIAMENTO SENZA CHIRURGIA MAXILLO FACCIALE

DIARIO DI BILANCIAMENTO A CURA DEL MEDICO CURANTE Oggi 20 dicembre 2015. Queste sono le foto del bite di un giovane che ha portato la cura ortodontica per svariato tempo. L'Ortodonzia però non ha avuto alcun effetto migliorativo. Adesso, chiudendo la bocca, solamente l'incisivo centrale di destra tocca l'arcata inferiore. Gli avevano proposto di tagliare... Continue Reading →

COME RIEDUCARE I MUSCOLI E IL CORPO TRAMITE IL BILANCIAMENTO MANDIBOLARE?

Vi sono casi in cui il Dentista qualsiasi impostazione dia al mento, non riesce ad impostare la dentatura in modo che il paziente la sopporti. Chi ha la dentiera, prende la protesi e la ripone nel cassetto; la usa soltanto quando esce di casa, e possibilmente ne lascia la metà (quella inferiore) nel cassetto. Chi... Continue Reading →

PARTIRE COL PIEDE GIUSTO

Nel fare i vari controlli il punto di partenza è sempre quello dei denti stretti in intercuspidazione. Le fosse inferiori sul bite debbono quindi essere bene impostate per non falsare le risposte nei controlli seguenti. Nell'imprimere le resine morbide la chiusura va effettuata davanti allo specchio facendo attenzione al mento, che non deve retrocedere né... Continue Reading →

LA MALOCCLUSIONE AMA NASCONDERSI

LA MALOCCLUSIONE AMA NASCONDERSI La persona malocclusa grave non si sente invalida (anche se lo è a tutti gli effetti): SI SENTE NORMALE anche se è storta, perché i denti la obbligano a trovare un atteggiamento muscolare ASIMMETRICO, ma comodo, adattato. Un maloccluso non può star diritto, perché significherebbe forzare oltremisura la postura, facendo riferimento su... Continue Reading →

COME RIEQUILIBRARE UN MENTO FUORI ASSE?

COME RIEQUILIBRARE UN MENTO FUORI ASSE? Come risolvere una deviazione del mento, quindi una mandibola fuori asse? Se si avesse un mento spostato leggermente di lato, e labbra tra loro non centrate, avresti bisogno di un riposizionamento della mandibola verso destra o verso sinistra da compiere con un atto deciso della mano sulle resine morbide del bite. Le... Continue Reading →

LE TANTE SUPERFICIALITÀ ANALITICHE

LE TANTE SUPERFICIALITÀ ANALITICHE SUPERFICIALITÀ Non si può valutare una malocclusione dall'inclinazione del cranio. Le asimmetrie muscolari mandibolari devono essere determinabili da più elementi. Non è sufficiente osservare l'inclinazione di collo e cranio su una fotografia per valutare lo sbilanciamento di bocca. Chiunque, anche un benoccluso può per vari motivi farsi fotografare con collo e cranio... Continue Reading →

LA STABILITA’ DELLA MANDIBOLA

LA STABILITA' DELLA MANDIBOLA Chi presenta "Parafunzioni" ha spesso Precontatti o contatti destabilizzanti oppure elementi che non coincidono tra di loro o persino protesi troppo basse che li impegnano in chiusura in due o tre sequenze successive.. Il soggetto è in balia della muscolatura irrequieta che non riconosce nei denti sostegni adeguati; cerca di mantenerli... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: