STRUMENTAZIONE E PRATICHE DI FANTASIA RIVENDUTE COME “SCIENZA”

Anche il Jig di Lucia è stata una bella bufala; un tranello nel quale siamo incappati in parecchi, idem il craniostato, l'elettromiografia (che come afferma una paziente ad esempio il Prof. B. Università di Pavia che ha consultato ha detto di averla anche lui nella sua pratica privata e che serve solo per far pagare... Continue Reading →

Annunci

FIBROMIALGIA O MALOCCLUSIONE?

"Alla palpazione il PUNTO TRIGGER è percepito come, un'area indurita di particolare dolenzia all'interno di una contrattura palpabile, se si preme, il paziente grida o salta dal dolore. L'area dolente viene percepita come una cordosità di 2-3 mm di spessore, come una formazione allungata fusiforme soprattutto se il polpastrello esplora trasversalmente alla direzione delle fibre muscolari,... Continue Reading →

NON SO PIÙ CHE FARE, SONO SBILANCIATO MA DICONO DI NO.

Un altro caso utile a molti per capire il dissidio in cui si trova la persona: "Sono Sbilanciato e sono due anni che ormai sto così. Kinesiologia ed Elettromiografia per ristabilire la giusta occlusione, tutto come protocolli ma non riesco a risolvere. Il calco in gesso della masticazione ce l'ho solo dell'arcata inferiore, ma un altro... Continue Reading →

TANTI MODI DI FARE DIAGNOSI INUTILI

Tanti i passi insensati e inutili, per la malocclusione - le radiografie frontali e laterali  - Teleradiografia del cranio - l' elettromiografia (EMG) - la valutazione radiografica dei condili - gli interventi chirurgici in fossa glenoidea - l' allargamento del palato per ridurre il morso crociato laterale - lo spostamento del mento in avanti per eliminare lo schiocco... Continue Reading →

UN METODO GESTIBILE DAL PAZIENTE: NOI L’ABBIAMO FATTO

Dato che (non a causa nostra) non ci saranno più corsi di laboratorio, meglio studiare e ripassare i concetti per saperli poi riportare nella propria bocca. Inutile trovare un professionista che dica di aver capito il proprio problema, perché teoria, parole e convinzioni devono poi confluire nella pratica. E lì nascono tutti i problemi terapeutici.... Continue Reading →

LE RADICI DELLA MEDICINA E I FRUTTI DEL BILANCIAMENTO

LE RADICI DELLA MEDICINA E I FRUTTI DEL BILANCIAMENTO Da quando il medico francese Laennec a inizio dell’800 ebbe l’idea di ascoltare i sintomi del paziente non solo attraverso l’orecchio ma tramite un semplicissimo strumento, lo stetoscopio, rudimentale quanto efficace, la stessa pratica, pur con decine di forme diverse di diagnosi, non ha perso la... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: