La Salute con l'Occlusione Muscolare

Articoli con tag ‘endorfine’

BACIO E CURIOSITA’

Alcune curiosità relative al BACIO

1- Durante un bacio il nostro corpo muove moltissimi muscoli: 38 muscoli facciali e 112 muscoli posturali. Il movimento dei muscoli facciali permette quindi un allenamento ideale per combattere le rughe.
2-L’Università di Zurigo (Svizzera), ha condotto una ricerca secondo cui il bacio è un ottimo antidolorifico in quanto esso provoca il rilascio di dopamine ed endorfine che diminuiscono la sensibilità al dolore, allentando la morsa di mal di testa e riducendo gli effetti di ansia e insoddisfazione. Risulta essere anche un antistress naturale poiché, producendo grandi quantità di ossitocina, riduce il livello di cortisolo nel sangue.
3-Secondo una ricerca condotta dal Dipartimento di malattie allergiche dell’Ospedale di Ukitakeda (Giappone), vi sono degli effetti del bacio sulla produzione di anticorpi e sul rafforzamento del sistema immunitario dovuto al contatto con la saliva così come delle possibili conseguenze anti-aging e anti-cancro.

Per l’ APPIM, dal 1993 il BACIO è  A MAGGIOR RAGIONE una MANOVRA MUSCOLARE autonoma stringendo le labbra a “O” , arricciando le labbra e senza spostare il mento in avanti e senza aspirare, la mandibola chiude nella posizione di massima intercuspidazione, anche se in caso di mandibola deviata meglio sarebbe usare principalmente lo Sbadiglio e la CocaCola e il Bacio come terzo Test muscolare per incrociare il tutto.
Il test del Bacio serve ad evidenziare il premolare più alto.
Se si sente invece contatto su zona molare significa che i premolari sono troppo bassi o che il molare è troppo alto.
Solo i premolari sono posti in evidenza da questa prova del BACIO, con una pressione ulteriore posteriore si possono sentire anche i molari ma sono i Premolari ad essere principalmente denotati da questo test semplicissimo da eseguire però a perfezione.
Anche il test della Sbarra evidenzia la situazione delle Fosse, e non solo quella dei premolari ma anche i molari.
tutte le fosse a destra e a sinistra debbono contattare alla Sbarra immediatamente e uniformemente. Se non contattano significa che manca Dimensione Verticale su tutti gli elementi tranne uno, l’unico dente che il paziente percepisce quando è appeso e batte i denti.

Teoria di Occlusione Muscolare, Appim Valsecchi  Milano, 1993 pag. 60

Teoria di Occlusione Muscolare, Appim Valsecchi Milano, 1993 pag. 60

appim a cura di C. Morcone , 2015

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: