La Salute con l'Occlusione Muscolare

Articoli con tag ‘fisico’

2 PROGRAMMI DIVERSI PER STAR BENE IN INVERNO

Winter-Minestrone-Soup.jpgronald.png

Esperienze di alimentazione e benessere in questo periodo invernale ma di tipo realmente diverso, non ricette o consigli poco pratici. Ecco due proposte:

Mantengo l’intestino con un transito rapido abbondando di verdure e ortaggi al vapore …spesso faccio dei minestroni e li frullo con peperoncino rosso fresco, prezzemolo fresco, aglio, olio evo e acidulato di umeboshi…bevo caldo…decisamente corroborante ! Fondamentale per la sensibilità del mio corpo limitare al massimo tutti gli alimenti ricchi di antinutrienti …ad esempio i funghi, i legumi,i semi oleosi e il mais. Consiglio a tutti di sperimentare l’effetto alcalinizzante,depurativo, energizzante delle prugne di umeboshi …mezza mangiata al mattino digiuni con una tazza di acqua calda.

Poi chiaramente ho la mia sessione di esercizio fisico …a corpo libero e sto introducendo esercizi coi kettlebell .

(Cristina)

946143_1559419107715671_2872603333886053556.jpg

Io mattina acqua e limone oppure canarino . 
Poi due succhi vivi al giorno di cui uno verde..(buonissimo il succo detox a base di mela verde sedano finocchio e prezzemolo)
Il pasto a pranzo più sostanzioso preferibilmente equilibrato con grassi proteine e carboidrati.. La sera più leggero…
Pasta? Preferisco quella integrale ma anche di kamut !! (provate la Santa Candida è spettacolare). Ma se non c’è uso quella classica senza problemi!!
Olio extra vergine lo uso ovunque …lo adoro!! Legumi frutta verdure tutti nn trattati che produce grazie a Dio mio padre (Carmine tu hai potuto provarli…)
Uso anche radice di curcuma, peperoncino alleati dell’intestino , noci mandorle ricchi di Omega 3 (sempre antinfiammatori) e vit D come integratore  10.000ui al gg ..
Carne e pesce una volta a settimana. Bevo molto … Attività fisica : in questo periodo mi concedo solo delle passeggiate! Ma spero presto di riprendere a fare nuoto …non appena finisco il bilanciamento.

(Francesca)

a cura di C. Morcone 2016 appimlab

Annunci
Citazione

LA TESTA E’ LA NOSTRA RADICE

mandibola a 5, 9 e 50 anni.

mandibola a 5, 9 e 50 anni.

LA TESTA E’ LA NOSTRA RADICE

Noi non siamo come le piante
perché la nostra patria è il Cielo
dove fu la prima origine dell’anima e dove Dio,
tenendo sospesa la nostra testa,
ossia la nostra radice,
tiene sospeso l’intero nostro corpo
che perciò è eretto.
Platone, Timeo 90 a-b

Non nasciamo dalla terra per Platone, semmai ce ne serviamo appoggiandoci, mentre la nostra radice si trova in alto, unica specie vivente bipede da sempre, vista la sua anatomia occlusale. La mandibola è l’unico osso sospeso come un ponte tra i due lati tramite i condili e in contatto tramite i denti inferiori mandibolari con l’arcata superiore. E quando intendiamo radice, non può che venire in mente anatomicamente la serie di radici dentarie che abbiamo, una per ogni canino e incisivo e premolare, il primo premolare superiore (Quarto) ne ha due, i molari inferiori due e i molari superiori addirittura tre per dente, in genere, e il tutto per 32 denti. 

E’ davvero solo una configurazione ideale, mentale, o piuttosto una questione di tipo fisico, innanzitutto? 
E’ una configurazione anatomica del corpo umano, dove, data la sua postura ERETTA, la sua dimora diviene il Cielo, ovvero una vicinanza fisica e spirituale alla Divinità. L’uomo, per effetto della sua esistenza in un mondo non preordinato, deve crearsi un mondo e un sistema di vita che faccia in modo sì da restare il più possibile in quella condizione ideale.

2015, C. Morcone

OCCLUSIONE = POSTURA E SINTOMI FISICI. UN APPROCCIO OLISTICO

Immagine

OCCLUSIONE = POSTURA: I SINTOMI FISICI

Poichè dagli studi del dr. Bernard Bricot, “La Riprogrammazione Posturale Globale”, Ed. Stati Pro, 1998 ed edizioni aggiornate, si è dimostrato che “Abbiamo confermato che solamente il 10% delle persona risulta equilibrato e corretto dal punto di vista posturale vuol dire che il restante 90% assume delle posizioni scorrette”, esse saranno naturalmente sbilanciate muscolarmente con le definizioni appropriate e variazioni personali a seconda del proprio lato alto e basso, tipo di morso, tipi e numero di denti, ed altre variabili.

Ecco i sintomi dal suo libro: “Elenco delle principali problematiche che possono essere associate ad un assetto posturale non equilibrato e che spesso vengono trattate in modo sintomatico:

1. I dolori del rachide: cervicali, dorsali, lombari, sacrali.

2. I dolori con componente rachidea: nevralgie cervico-brachiali, scapolalgie, cruralgie, sciatalgie.

3. I dolori a componente statica: anche, ginocchia, piedi, patologie discali, iperpressioni esterne delle rotule.

4. Le deformazioni del rachide: cifosi, scoliosi, iperlordosi…

5. Patologie sportive: indolenzimenti, crampi, tendiniti.

6. Patologie legate ai recettori: cefalee, vertigini, affaticamento, squilibri statici, deformazioni podaliche.

7. Patologie neurologiche: cerebropatie, Morbo di Parkinson e similari, sclerosi a placche, postumi derivati da problematiche vascolari cerebrali, postumi chirurgici.

In questi ultimi casi particolari la riprogrammazione posturale è utile per ridurre o controllare i sintomi”.

Che sono in maggior parte sovrapponibili con i sintomi fisici dei malocclusi rilevati negli anni  QUI SOTTO e risolti con il Bilanciamento della propria Occlusione:

Immagine

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: