La Salute con l'Occlusione Muscolare

Articoli con tag ‘ginocchia’

LA GUARIGIONE E’ ARRIVATA ANCHE A ME, CERTO DOPO L’IMPEGNO E LA COSTANZA. COME? LEGGI

qfrvHhOAEMA

Juan Gatti

Voglio raccontare a tutti APPIM mi fa recuperare la salute dell’intero corpo! La guarigione è arrivata anche da me. Sono molto felice e ringrazio di cuore Adriana, Carmine ed Igor che non hanno cessato mai di essere disponibili in questi 2 anni (quasi tre) da quando conosco ed applico questo metodo.
Nel 2009 mi fu depistata un insufficienza renale cronica 3 livello, i reni funzionavano come avessi avuto 80 anni!! Spaventata, cominciai a cercare la causa. Tra l’eco, scintigrafie e tutti altri tipi di ricerche non si trova la causa e mi veniva sempre detto che la velocità di filtrazione era molto ridotta, che non c’era niente da fare non conoscendo la causa e fra qualche periodo sarei arrivata a dieta severa poi in dialisi. Ma il MIRACOLO APPIM è arrivato nel 2013 quando ho messo in bocca un bite è l’ho modificato con costanza tutto questo periodo.

Quei pochi millimetri di resina aggiunti sui denti posteriori hanno fatto che anno dopo anno la velocità di lavoro dei reni è aumentata poco a poco, vi dico in quanto ero tutta monitorizzata. Dopo solo 3 anni, quindi adesso nel 2016, i miei reni filtrano con la velocità normale!! Due mesi fa il dottore nefrologo, tutto emozionato, mi ha detto che non c’è più insufficienza renale… una malattia irreversibile è tornata in dietro facendo sbalordire i medici.
Dunque, nella sua gioventù la mia mandibola latero deviata in torsione sx e MORSO PROFONDO mi ha provocato una scoliosi, raddrizzamento della lordosi lombare con ernie, torsione del bacino ed inversione della curva cervicale con ernie complicata che contatta il nervo C4-C5.

Dimenticavo le GINOCCHIA, adesso sono simmetriche! Il sinistro era molto più basso di destro, non potevo uscire con pantaloncini. Anche i bambini osservavano. Gli ACUFENI che mi terrorizzavano da 2 anni sono completamente scomparsi. Le labbra sono riapparse! C’è ancora un resto di “codice a barre” sopra il labbro superiore ma almeno ho un labbro! Ancora un’altra cosa molto importante che ho recuperato…. ora riesco a RESPIRARE normalmente in qualsiasi posizione si trova la testa.

Ogni volta che piegavo la testa in basso o di lato dovevo fare dei respiri molto rapidi/brevi e forzati per ossigenarmi. Per non raccontarvi delle sofferenze comune che sono scomparsi, tipo… mal di testa, mal di schiena e dolore nelle tempie….etc. Sono felicissima e sto benissimo soprattutto perché mi sento tutte le dita delle mani che prima avevano perso la sensibilità.
I neurochirurgi mi prescrivevano una risonanza al collo almeno una volta l’anno per decidere quando operare la mia colonna cervicale. Mi sono liberata da un grande peso, sto vivendo una vita nuova!
Grazie APPIM!!!!

V.P.

Annunci

I SINTOMI DELLA MALOCCLUSIONE IN GENERALE SONO ANCHE QUESTI.

Un Bite Appim come dovrebbe essere..

Un Bite Appim come dovrebbe essere..

LA CAUSA E’ LA MALOCCLUSIONE 
I SINTOMI IN GENERALE POSSONO ESSERE ANCHE QUESTI:

Distonia neurovegetativa parossistica
Sintomi distonici
Bruxismo 
Serramento (clench)
Dolore mandibolare costante
Dolore costante temporale da un lato
Costante dolore cervicale
Costante dolore vertebrale
Costante dolore alle scapolo-omerale
Costante dolore lombo-sacrale
Mal di testa
Emicrania (con e senza aura)
Svenimenti
Flash oculari (lampi agli occhi)
Difficoltà di concentrazione
Fatica cronica
Problemi di vertigini
Problemi di postura e deambulazione
Dolore all’orecchio
Ronzio, Acufene
Sinusite
Problemi di respirazione
Dolori alle mani
Tremore occasionale
Dolore alle ginocchia
inabilità nei movimenti precisi
perdita del senso del gusto
Sindrome di Sjögren
mordersi la lingua.

Tutti i disturbi inizialmente vengono affrontati con l’aiuto prima del medico di base e di controlli radiografici o di laboratorio e subito dopo da specialisti delle varie branche…otorini, oculisti, reumatologi, osteopati, neurologi . nel momento in cui i Medici si dichiarano incapaci di guarire e iniziano a prescrivere antinfiammatori o antidolorifici o interventi chirurgici Solo in questo momento finalmente i disturbi possono venir fatti risalire ad uno sbilanciamento di mandibola e condili ..ma l’impreparazione è ancora enorme.
Tanto vale, a volte, utilizzarli da subito i nostri test APPIM, procedendo ad ulteriori controlli e al bilanciamento del bite inferiore, frequente e corretto.

©2015 a cura di C.Morcone

MANDIBOLA E OCCLUSIONE DENTARIA: LA POSTURA SBILANCIATA

 la postura sbilanciata-

MANDIBOLA E OCCLUSIONE DENTARIA: LA POSTURA SBILANCIATA

Diversamente da quanto si vede in tanti testi e articoli che descrivono modifiche teoriche e non realistiche di posizione corporea, gli sbilanciamenti mandibolari modificano la nostra struttura con una dinamica ben determinata, basta guardarsi e valutarsi… A causa della mandibola sbilanciata, il collo e la testa si inclineranno verso il lato ove è presente la spalla più bassa. Diversamente, sul lato dove insiste la spalla più alta il collo sarà in tensione cronica. La spalla alta e contratta sarà soggetta a periatrite  e infiammazioni e quello sarà il lato dove sarà presente il braccio forte; non tanto per questioni di energia quanto perché sempre maggiormente in tensione dell’altro. Sotto sforzo esso sarà più reattivo dell’altro. Dobbiamo anche dire che i termini  come lombalgia , cervicobrachialgia  e periartrite sono sintomatici, generici e topografici e non rilevano  diagnosi. Questo però i pazienti spesso non lo sanno. Per cui si fanno diagnosi e poi cosa si fa? Si prescrivono farmaci, si fanno infiltrazioni, mesoterapia, agopuntura riflessologica, si prescrive un esercito di flaconi e pomate di medicina “naturale”, si fanno manipolazioni, induzioni miofasciali, fino all’ossigeno ozono terapia… Poi ci si mette un po’ di terapia fisica ( compex , tecarterapia , laser ad alta potenza , onde d’urto fino alla modulazione magnetica . Insomma un parterre di terapie che però non curano la causa, perchè la malocclusione resta. E i soldi vanno, il tempo anche e se anche qualocosa certo migliora e si può continuare a vivere meglio, sotterraneamente e giorno dopo giorno, la malocclusione fa il suo corso inarrestabile.

Sotto la spalla Bassa insiste il braccio basso quindi, debole e per giunta l’anca più bassa, con una gamba, quindi ginocchia ed un piede che tendono a trascinarsi e ad appoggiarsi prima e in avanti quando si sta fermi in piedi. Notate in giro alle fermate dei bus, alle stazioni..mentre si aspetta in fila..Ebbene si lo si dice da venti anni. La postura sbilanciata provoca danni alle articolazioni, ai nervi, alla struttura ossea, ai muscoli, ai legamenti, tendini, capsule articolari..

Nessuna mandibola bilanciata crea scoliosi e postura alterata; qualsiasi mandibola riabilitata raddrizza la postura e normalizza la schiena se le cartilagini non si sono ossificate nel frattempo rendendo irreversibile la deformità della colonna. La mandibola si bilancia tramite i denti.

©2014 A. Valsecchi (a cura di C. Morcone) – APPIM

OCCLUSIONE = POSTURA E SINTOMI FISICI. UN APPROCCIO OLISTICO

Immagine

OCCLUSIONE = POSTURA: I SINTOMI FISICI

Poichè dagli studi del dr. Bernard Bricot, “La Riprogrammazione Posturale Globale”, Ed. Stati Pro, 1998 ed edizioni aggiornate, si è dimostrato che “Abbiamo confermato che solamente il 10% delle persona risulta equilibrato e corretto dal punto di vista posturale vuol dire che il restante 90% assume delle posizioni scorrette”, esse saranno naturalmente sbilanciate muscolarmente con le definizioni appropriate e variazioni personali a seconda del proprio lato alto e basso, tipo di morso, tipi e numero di denti, ed altre variabili.

Ecco i sintomi dal suo libro: “Elenco delle principali problematiche che possono essere associate ad un assetto posturale non equilibrato e che spesso vengono trattate in modo sintomatico:

1. I dolori del rachide: cervicali, dorsali, lombari, sacrali.

2. I dolori con componente rachidea: nevralgie cervico-brachiali, scapolalgie, cruralgie, sciatalgie.

3. I dolori a componente statica: anche, ginocchia, piedi, patologie discali, iperpressioni esterne delle rotule.

4. Le deformazioni del rachide: cifosi, scoliosi, iperlordosi…

5. Patologie sportive: indolenzimenti, crampi, tendiniti.

6. Patologie legate ai recettori: cefalee, vertigini, affaticamento, squilibri statici, deformazioni podaliche.

7. Patologie neurologiche: cerebropatie, Morbo di Parkinson e similari, sclerosi a placche, postumi derivati da problematiche vascolari cerebrali, postumi chirurgici.

In questi ultimi casi particolari la riprogrammazione posturale è utile per ridurre o controllare i sintomi”.

Che sono in maggior parte sovrapponibili con i sintomi fisici dei malocclusi rilevati negli anni  QUI SOTTO e risolti con il Bilanciamento della propria Occlusione:

Immagine

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: