La Salute con l'Occlusione Muscolare

Articoli con tag ‘interferenza’

RISOLVERE I PROBLEMI DI GUIDA CANINA

Appunti APPIM-MERKAWEB-Storico2002-03_Page_88---

Che fare quando per esempio le vie di uscita laterali sono bloccate? Premesso che il blocco è sempre e solo su un dente, il primo che va in precontatto; premesso che il blocco può esistere sia sul percorso di uscita della palatina in direzione della lingua (dalla fossa verso la lingua) così come sul percorso di entrata della cuspide vestibolare superiore (dalla guancia verso la fossa); premesso che stiamo parlando di un movimento in diagonale mentre da intercuspidazione ci si sposta a denti ravvicinati verso destra o verso sinistra; premesso tutto questo, per agevolare lo spostamento in diagonale verso la lateralità che dovrà consentirci di arrivare a discludere sul canino, dovremo usare la cartina blu e limare principalmente sull’arcata inferiore.

Come fare per distinguere quale cuspide superiore va in precontatto ?
come sempre sono necessari cartina blu e ragionamento sul tipo di fastidio. Intanto il movimento di lateralità può iniziare:

  • – da una leggera protrusione oppure
  • – dalla intercuspidazione in fossa oppure
  • – da una leggera retrusione.

A seconda della posizione iniziale la traiettoria e il relativo precontatto saranno di volta in volta differenti e necessiteranno di ripetuti molaggi sul bite, fino a quando la disclusione canina potrà essere ottenuta senza interferenze.

Le guide di gruppo laterali sono da evitare perché fonte di dannosi effetti leva che destabilizzano radici e corone, infiammano le gengive e le fanno ritirare, oltre al fatto che rendono difficile la masticazione, procurano rotture di denti e comunque rendono difficile se non addirittura impossibile la Disclusione Canina. Esse rappresentano un problema da tenere a mente ogni volta che si vogliano abbassare le fosse del bite o quelle ricostruite sui denti. Certo un rialzo delle fosse del bite o dei denti in linea di massima non crea blocchi laterali se il rialzo non ha sbavature tutt’attorno la fossa.

In generale, quando è la cuspide palatina ad incontrare il blocco l’escursione è molto breve da fossa a precontatto; bisogna pero’ non confondersi con la sensazione data dallo stop di retrusione e non molare questo per errore visto che stop, fossa e via di uscita laterale sono tra loro vicini anche se su direzioni differenti. Non bisognerà limare MAI la fossa né lo stop né la cuspide palatina; tutti e tre debbono essere considerati intoccabili perché assolutamente essenziali.
Bisognerà limare solo il versante laterale della fossa in direzione della lingua e solo nelle zone indicate dalla cartina blu.

Quando è la cuspide esterna (vestibolare) di un molare superiore che entra in precontatto la sensazione è diversa. La cartina segnerà la zona esterna in direzione della guancia…in questo caso si potrà fresare sia sull’arcata inferiore che sulla cuspide vestibolare superiore…scegliendo il male minore, considerando che una cuspide superiore accorciata o appiattita può influenzare la masticazione più di un molaggio di un versante inferiore, anche se è la cuspide palatina che ha il compito di triturare il cibo e non la cuspide vestibolare superiore.

A. Valsecchi 2008, 2015 a cura di C. Morcone 

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: