La Salute con l'Occlusione Muscolare

Articoli con tag ‘mobile’

COME CONFORMARE CON L’OCCLUSIONE MUSCOLARE UNA PROTESI SBILANCIATA

Protesi accoppiate viste da dietro lato Sx.

 

602543_107865466044511_964468518_n.jpg

604034_107864676044590_1993507226_n

21315_107856402712084_1750083112_n.jpg

L’inferiore deve essere ricostruito accoppiandolo continuamente con il superiore, ricordiamo che i punti di contatto corretti sono cuspide palatina superiore in fossa inferiore per quanto riguarda 5 e 6 mentre cuspide vestibolare inferiore in cresta superiore per quanto riguarda il 4° (Primo Premolare). Ogni altro punto di contatto rilevato dalle cartine in fase di molaggio deve essere eliminato e ricordiamo che in ICP. Nessun dente frontale deve entrare in contatto. Una volta creati i corretti punti di contatto sull’inferiore la dentiera acquisterà stabilità, l’inferiore non tenderà più a slittare ovunque come capita nel 100% delle dentiere nuove. Un minimo di stop si deve lasciare sul davanti della fossa anche se parlare di retrusione in un portatore di protesi mobile è un discorso alquanto complicato…. se la dentiera non è vincolata da impianti la mobilità delle protesi, anche se minima, non ci permette di essere di definire stop precisi…. accontentiamoci..

374143_107841842713540_1605145970_n.jpg

Per studiare i punti di contatto divertitevi con le piatte dentiere dei vostri nonni, ricostruite prima il superiore, molto semplice ma ben cuspidato. Quasi sicuramente i settimi mancheranno, pazienza, accontentiamoci. Mentre lo ricostruiamo in composito o resina dobbiamo avere l’accortezza di pensare già ai corretti punti di contatto ovvero cuspidi palatine in fossa inferiore per quanto riguarda 5 e 6 mentre cuspide vestibolare inferiore in cresta superiore per quanto riguarda il 4. Ci semplificherà il lavoro sull’inferiore se costruiamo la palatina di 5 e la palatina mesiale di 6 un pelino più lunga delle altre cuspidi. I canini devono essere un po’ allungati in quanto sicuramente non avranno forma di canino.

523583_107861869378204_619185306_n.jpg

Anche i canini inferiori probabilmente andranno allungati anche se meno dei superiori, dipende.. La regola rimane sempre quella, in lateralità i denti posteriori (da primo Premolare a Primo Molare) devono perdere contatto, l’unico dente che prende in carico la movimentazione è il canino. (I. Barra)

A mano a mano che si modifica l’inclinazione della mandibola (e bite o protesi) rialzando in spessore minimo dove serve, anche quel premolare alto al contatto, subirà l’effetto della nuova impostazione e quindi, non potendo spessorare la cuspide o limarla né fidandoci di ritoccare la cresta superiore, non potendo fare questo ogni istante, dobbiamo intervenire più facilmente sul bite. Consideriamo inoltre che modificando continuamente le zone posteriori, quel contatto sul premolare potrebbe allargarsi per l’effetto tenaglia e non darti più risposta alla prova ad esempio del Bacio (C. Morcone).

(tutte le foto: I. Barra)

a cura di C. Morcone appimlab 2016

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: