La Salute con l'Occlusione Muscolare

Articoli con tag ‘plantari’

Perchè le terapie convenzionali non risolvono i problemi posturali

Perchè le terapie convenzionali non risolvono i problemi posturali

VISITATE QUESTO BLOG PER LEGGERE QUESTO E ALTRI ARTICOLI INTERESSANTI

 http://mywcoach.blogspot.it/2015/01/perche-le-terapie-convenzionali-non.html
http://mywcoach.blogspot.it/
Perchè le terapie convenzionali … non risolvono i problemi posturali …
Abbiamo detto che la postura dipende dalla posizione dei denti nello spazio tridimensionale all’interno della bocca.
Di norma per risolvere problemi posturali in adulti e bambini si adottano strade definite “classiche” che in realtà, nei casi fortunati, attenuano la sintomatologia dolorosa, ma non risolvono il problema alla radice …Analizziamole insieme:1) Lo sport Fare sport e mantenersi in forma, è sicuramente un ottimo consiglio, ma se praticato in condizioni di disequilibrio posturale, quindi in condizioni di precarietà biomeccanica, provoca più danni che benefici. Infatti un corpo disequilibrato con lo sport stressa eccessivamente alcune parti del corpo e non altre. In pratica, non si fa altro che far super lavorare muscoli ed articolazioni che già lavorano troppo, senza far lavorare adeguatamente le altre che invece lavorano già troppo poco. Ciò può portare ad un aggravamento della sintomatologia dolorosa.2) Psicologia Ho letto in internet che alcuni studiosi pensano alla scoliosi come la malattia dell’adolescenza, data da squilibri psicologici tipici di questa fase della vita ..e che sottoponendo il paziente a terapie psicologiche e psichiatriche, questo possa rimettere in asse la propria colonna vertebrale. Un nesso effettivamente esiste, ma secondo me, non parlo da medico, ma da paziente, la parte psicologica viene dopo la parte biomeccanica… infatti se il corpo non risponde con equilibrio a ciò che gli chiedo di fare nel quotidiano la mia mente si deprime, e si innervosisce a lungo andare e non il contrario …

3) Terapie manuali Altra strada è quella della tanta fisioterapia accompagnata da ginnastiche mirate vedi la ginnastica posturale … o da pratiche come l’osteopatia. Ma queste tecniche mi hanno dimostrato di essere efficaci a medio e breve termine, ovvero danno al momento dei vantaggi e dei benefici, ma non risolvendo la causa a monte, i benfici si perdono presto. insomma è come se avendo una trave piantata nel ginocchio cercassero di raddrizzarlo…. potrebbero mantenere la muscolatura della gamba elastica e ossigenata, ma se non tolgono il trave il ginocchio non tornerà mai dritto. Il corpo tornerà sempre nella sua posizione originaria di compenso.

4) Plantari e bite. L’uso di plantari, tanto decantato dagli ortopedici e dei bite tanto pubblicizzati in odontoiatria potrebbero in effetti essere efficaci, o dare dei benefici, soprattutto nei casi molto lievi, ma i plantari non aiutano il corpo a tornare ad una postura corretta o a far tornare dritto un bacino deviato. Così come pure il bite, una mascherina sui denti seppur ben fatta non sarà in grado di far tornare allineato un corpo storto. A meno che non si segua il metodo APPIM di bilanciamento muscolare. Il corpo regola la sua postura nello spazio ed il suo equilibrio a livello interiore e non dall’esterno, quindi è l’interno che si deve lavorare per far ritrovare al corpo la capacità di stare in equilibrio fisiologico nello spazio in cui vive

5) Chirurgia La chirurgia è il metodo più invasivo e dannoso di tutti, interventi spaventosi, soprattutto i maxillo-facciali, per preparazione e decorso post operatorio ancora oggi una pratica, che può risolvere sicuramente l’estetica nella chirurgia maxillo facciale e la funzione articolare nell’immediato nella chirurgia ortopedica, ma non garantisce la rimozione dei disequilibri posturali, non la garantisce perchè nella maggior parte dei casi non la prende nemmeno in considerazione. Il corpo messo in una posizione per lui artificiale, si troverà sempre a doversi creare nuovi compensi e nessuno può garantire che questi compensi siano corretti e non dolorosi …. Io per fortuna mi sono operata sono ad un ginocchio, che aveva lavorato troppo, ma anche qui la chirurgia ha ripristinato la funzione , ma non ha tolto i sovraccarichi posturali che avevo su quel ginocchio
Ovviamente esistono molte altre tecniche busti, corpetti, massaggi etc … nessuna risolverà la causa…ma forzerà il corpo a stare dritto … corpo che sottoposto ad ulteriori forzature, troverà altri compensi forzati e dolorosi. Tutte le tecniche fino a qui descritte le ho sperimentate in prima persona….tecniche usate per migliorare la sintomatologia da una parte e che mi hanno fatto nascere dolori da un altra. Tanto per fare un esempio quando avevo dolori alle anche feci fisioterapia, ginnastica posturale per l’esattezza, e portai i plantari per un anno..bene la fisioterapia mi ha scatenato i dolori forti alla spalla, per cui l’ anno successivo continuai a fare fisioterapia e mi si scatenò una brutta contrattura sul fianco, i plantari mi resero dolorante una caviglia per un bel pò di mesi … dolori attenuati togliendo i plantari.

Per concludere il corpo, se posto nelle giuste condizioni, è in grado di autoregolare la propria postura da solo… Come per le disfunzioni occlusali, il corpo è stato in grado di trovare, nelle sue storture, i vari compensi dolorosi, ripristinando una occlusione fisiologicamente e funzionalmente corretta, rieducando la deglutizione e ripristinando la respirazione nasale… il corpo tornerà dritto e non avrà più motivo per tornare storto.

Perdonate i termini non medici…mi baso solo su esperienze realmente vissute e da me in prima persona sperimentate da paziente.

© 2015 di  E.Pavoni 

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: