La Salute con l'Occlusione Muscolare

Articoli con tag ‘svincoli’

CUSPIDI INCASTRATE DENTRO LE FOSSE, DIPENDE DAI DENTI O PALATO STRETTO?

©appimlab Bite

©appimlab Bite – non può essere indossato prima di aver eliminato e conformato le Fosse.

DOMANDA: 1) Ma quanto devono essere bassi i bordi fossa? Io mi sento sempre le cuspidi incastrate dentro le fosse. 2) Come si formano gli svincoli laterali? 3) Può essere il palato stretto come mi hanno detto secondo diagnosi? (Chiara)

  1. Il corpo sente la pressione dei denti bilanciati o meno e non riconosce neppure se il contatto è tra Cuspidi Palatine e/o Cuspidi Vestibolari superiori e Fosse inferiori. non se ne accorge proprio. Quindi il problema da questo punto di vista non esiste ed è semplificato. Cuspidi incastrate allargare la Fossa dall’esterno verso l’interno senza toccare il centro della Fossa stessa.  Le fosse del bite inferiore sono generalmente talmente poco conformate che qualcuno dubita che possano essere considerate fosse. E’ il centro solo della fossa che accoglie la cuspide del dente superiore. I bordi attorno alla fossa non debbono reggere nulla. Servono al limite solo per la masticazione. Il problema è che, mancando una guida canina ravvicinata che comporti lo stacco dei denti posteriori, i bordi attorno alle fosse possono ostacolare lo spostamento di lato della mandibola quando si sta a denti molto ravvicinati come negli stati di ansia. lo sbaglio che si fa è spesso fare in modo che la cuspide superiore appoggi non sulla fossa ma in un versante alto, generando confusione.
  2. Gli svincoli laterali sempre di Fossa (non parliamo di Disclusione Canina), si formano limando i punti di precontatto mentre sposti lentamente la mandibola di lato a denti (premolari e molari) ravvicinati. Distinguiamo tra bordi o versanti di Fossa laterali e posteriori da smussare e livellare simili ad una conca leggerissima adeguata dente per dente, a seconda della cuspide superiore di Stampo palatina, rispetto al versante di Stop di Retrusione, da non eliminare, davanti la Fossa stessa, ove la Cuspide appoggia in Leggera Retrusione, che è posizione in cui la mandibola volentieri resta a Riposo a denti chiusi e volendo, in quanto bilanciata, può deglutire agevolmente. 
  3. A cosa serve allargare il palato ? Chi respira con difficoltà, per esempio, spesso maloccluso, non è certo perché ha un palato stretto, non si respira certo con il palato. Le cavità nasali possono essere ostruite o piuttosto avere un difetto, un tessuto, dei turbinati che ostacolano. Nel campo occlusale Il corpo non ha occhi, non vede se il palato è largo e stretto e comunque un palato non si può allargare dopo la chiusura se non con una operazione chirurgica assolutamente da sconsigliare, dato che le due parti si saldano indissolubilmente.

Il resto verrà insegnato ai corsi, incontri, e nella nuova edizione degli Appunti Rossi versione Appim Lab Manuale Pratico di Bilanciamento Mandibolare come volume III a cura di C. Morcone,  che comprende materiale totalmente rieditato e riscritto a completamento del   libro Teoria di Occlusione Muscolare vol I 1993, e Appunti Rossi II di Adriana Valsecchi .

©2012, 2015 Carmine Morcone – appimlab

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: