La Salute con l'Occlusione Muscolare

Articoli con tag ‘video’

DVD VIDEO – EBOOK – TUTORIAL APPIM

Informati, guarda, osserva, tutorial, leggi e rileggi, medita e raccogli il materiale informativo per sostenere l’Appim.

‪#‎appim‬ ‪#‎appimlab‬ ‪#‎laboratorio‬ ‪#‎collo‬ ‪#‎postura‬ ‪#‎forzamuscolare‬ ‪#‎atm‬‪ #‎equilibrio‬ ‪#‎denti‬ ‪#‎anatomia‬ ‪#‎bacio‬ ‪#‎cocacola‬ ‪#‎sbadiglio‬ ‪#‎relaxprofondo‬‪#‎altalena‬ ‪#‎sbarra‬ ‪#‎simmetria‬ ‪#‎test‬ ‪#‎manovra‬ ‪#‎metodo‬ ‪#‎dvd‬ ‪#‎video‬‪#‎materiale‬ ‪#‎didattico‬ ‪#‎teoria‬ ‪#‎pratica‬ ‪#‎cultura‬ ‪#‎informazione‬ ‪#‎tutorial‬

IL METODO APPIM : LA TEORIA DI OCCLUSIONE MUSCOLARE

video appim

QUATTRO SONO I TEST MUSCOLARI PER IL CONTROLLO DEL BILANCIAMENTO MANDIBOLARE FONDATI SULLA SIMMETRIA DEI CONTATTI DENTARI
illustrati nel volume “La teoria di Occlusione Muscolare” di A. Valsecchi ( Milano, 1993).

IL DVD / VIDEO STREAMING

Incominciando in maniera semplice e chiara  a concentrarci sui contatti dentari nella tensione muscolare dei test di controllo APPIM
La prima cosa da capire è che se, stringendo le guance o aspirando l’aria a denti stretti con forza e battendoli, sentiamo soltanto un dente in contatto? Significa che la tua mandibola presenta una inclinazione sbagliata e quindi una anomalìa da risolvere; il tutto per guarire dai disturbi ed essere efficienti e dritti con la schiena, eventualmente con la collaborazione nella fase finale di un dentista di buon carattere.

Il DVD in formato anche VIDEO STREAMING  ( ITA ). Comprende due video integrali degli incontri di Rapallo con l’esposizione del metodo con slide, foto ed esempi pratici per comprendere in maniera diretta ed esemplificativa la struttura teorico-pratica del METODO APPIM come metodo di Controllo e operativo al fine di  tornare in Simmetria muscolare. Si parla in maniera approfondita dei test muscolari di controllo dello Sbilanciamento e dà tante informazioni uniche e utili, atte alla formazione completa della persona non adetta ai lavori. Ogni persona perciò potrà arricchirsi di concetti chiari e immediatamente riferirli a se stesso. Certo può risolvere tutti i dubbi o i passaggi difficili che dovrai affrontare lavorando sul bite o sui denti, perché tante soluzioni bisogna affrontarle ragionando sulle sensazioni derivanti dalle asimmetrie di contatto, sulle traiettorie da rettificare, agli incontri ma è un punto di partenza ineliminabile, iniziare dal comprendere ed entrare nel linguaggio segreto dei DENTI, che determinano la postura del corpo e la salute generale in maniera considerevole.

Vale la pena leggere, osservare e visionare il materiale didattico per poter poi renderci utili per dare informazioni e formazione precisa e seguita, al fine del progetto di Bilanciamento.

Con offerta consapevole di 30 € Euro, spese comprese di spedizione:

IBAN: IT 24J 02008 03805 000003938263 MORCONE CARMINE
UNICREDIT VIA MAZZINI, 10 CAMPOBASSO (CB) FILIALE N. 30350

 

 

 

IL VIDEO DELLA DURATA DI OLTRE 4 h COMPLESSIVE  :

INCONTRO DI RAPALLO 2013 3h10′ :

INDICE:

1. L’ANATOMIA DEI DENTI

2. LE MOVIMENTAZIONI DELLA MANDIBOLA

3. LE SIMMETRIE (LATO ALTO -LATO BASSO)

4. OCCLUSIONE E POSTURA

5. RAGGIUNGERE LA SIMMETRIA. LE MANOVRE DI CONTROLLO

6. IL BITE COME SCUOLA DI BILANCIAMENTO

7. CONCLUSIONI

RELATORI: IGOR BARRA, ADRIANA VALSECCHI

INCONTRO DI RAPALLO 2012 CON MEDICI E TECNICI DURATA 60′

RELATRICE : ADRIANA  VALSECCHI

La Diagnosi veloce della malocclusione si fonda sulle asimmetrie facciali, sulla postura e sulle risposte del paziente durante le manovre muscolari di tensione.
Le Posizioni occlusali fondamentali (occlusione centrica, relazione centrica e posizione di riposo). L’occlusione centrica e la relazione centrica sono situate su due piani diversi. Nessuna delle due è la posizione abituale.
I Test muscolari per il controllo dello sbilanciamento ai fini di valutare:

– l’asse di centrica;
– la posizione del mento;
– l’inclinazione del piano occlusale e l’altezza dei settori posteriori;
– i precontatti di icp;
– i precontatti di relazione centrica;
– i precontatti di guida incisiva;
– i precontatti di guida canina;
– i precontatti di tipo spaziale;
– gli scivolamenti unilaterali.

Il Bite rigido inferiore: conformazione e spessore.
a. L’anatomia dell’arcata superiore come prima preoccupazione dell’operatore.
b. I punti di contatto fondamentali vedono cuspidi palatine poggianti su fosse del bite inferiore.
c. Le vie di uscita laterali per lo svincolo sul canino.
d. La preparazione dei versanti di retrusione e la verifica degli stop.

IL VIDEO / DVD DI OLTRE 4 ORE,  HA UN COSTO DI OFFERTA PER L’ASSOCIAZIONE DI  € 30,00 CON EVENTUALI SPESE DI SPEDIZIONE COMPRESE.

Ordini c/o email: karmine71@yahoo.it

 

libro appim

IL LIBRO + APPUNTI ROSSI   di A. Valsecchi
L’autrice è una ex-paziente che non ha voluto rassegnarsi ad una riabilitazione a metà. Essa è riuscita ad individuare le manovre necessarie al lavoro riabilitativo. Le ha descritte in dettaglio con il desiderio di aiutare quei pazienti che si fossero venuti a trovare nella sua stessa situazione. Ha quindi proseguito con l’intento di informare anche i dentisti e gli odontotecnici.

Il volume ha 200 pagine tra testo, foto a colori e disegni e un allegato di 80 pagine sul Bilanciamento Mandibolare.

Le metodiche muscolari esposte nel volume consentono di rilevare le mancanze di supporto dentario e lo spostamento anomalo della mandibola; rappresentano rapidi sistemi di ricerca del corretto posizionamento; non si contraddicono fra di loro; sono indispensabili nella risoluzione delle malocclusioni di vecchia data, considerate da tutti le più complesse da guarire, sempre che il paziente sia collaborante.

Per coloro che oltre ai test di controllo volessero capire di più vi sono nel volume alcuni capitoli dedicati allo schiocco mandibolare, al bruxismo, all’altalena mandibolare, all’asse di centrica, agli stop di retrusione, all’altezza dei settori posteriori, all’individuazione e all’ eliminazione dei precontatti sbilancianti ecc.

La spedizione del LIBRO con l’ALLEGATO avverrà per posta in contrassegno per € 100,00 tutto incluso.

L’ordine può essere inoltrato via posta all’APPIM – Via Mameli, 9 – 20129 Milano oppure via fax al N. 02 – 7610044 oppure via E-Mail

L’acquisto del libro dà diritto ad una consulenza gratuita telefonica e via internet.

Verranno spiegate le manovre muscolari; verrà chiarito il tipo di malocclusione esistente e la corretta traiettoria che quella mandibola dovra’ raggiungere a fine riabilitazione.

Annunci

IL METODO APPIM : LA TEORIA DI OCCLUSIONE MUSCOLARE IN VIDEO

IL METODO APPIM : LA TEORIA DI OCCLUSIONE MUSCOLARE

video appim

video appim

Non smettere mai di imparare…Video di 4h complessive per sostenere l’Appim conoscendo l’Occlusione, la tua bocca, i sintomi, il tuo corpo, cosa sapere e come guarirne.

QUATTRO SONO I TEST MUSCOLARI PER IL CONTROLLO DEL BILANCIAMENTO MANDIBOLARE FONDATI SULLA SIMMETRIA DEI CONTATTI DENTARI
illustrati nel volume “La teoria di Occlusione Muscolare” di A. Valsecchi ( Milano, 1993).

IL DVD / VIDEO STREAMING 

Incominciando in maniera semplice e chiara  a concentrarci sui contatti dentari nella tensione muscolare dei test di controllo APPIM
La prima cosa da capire è che se, stringendo le guance o aspirando l’aria a denti stretti con forza e battendoli, sentiamo soltanto un dente in contatto? Significa che la tua mandibola presenta una inclinazione sbagliata e quindi una anomalìa da risolvere; il tutto per guarire dai disturbi ed essere efficienti e dritti con la schiena, eventualmente con la collaborazione nella fase finale di un dentista di buon carattere.

Il DVD in formato anche VIDEO STREAMING  ( ITA ). Comprende due video integrali degli incontri di Rapallo con l’esposizione del metodo con slide, foto ed esempi pratici per comprendere in maniera diretta ed esemplificativa la struttura teorico-pratica del METODO APPIM come metodo di Controllo e operativo al fine di  tornare in Simmetria muscolare. Si parla in maniera approfondita dei test muscolari di controllo dello Sbilanciamento e dà tante informazioni uniche e utili, atte alla formazione completa della persona non adetta ai lavori. Ogni persona perciò potrà arricchirsi di concetti chiari e immediatamente riferirli a se stesso. Certo può risolvere tutti i dubbi o i passaggi difficili che dovrai affrontare lavorando sul bite o sui denti, perché tante soluzioni bisogna affrontarle ragionando sulle sensazioni derivanti dalle asimmetrie di contatto, sulle traiettorie da rettificare, agli incontri ma è un punto di partenza ineliminabile, iniziare dal comprendere ed entrare nel linguaggio segreto dei DENTI, che determinano la postura del corpo e la salute generale in maniera considerevole.

Vale la pena leggere, osservare e visionare il materiale didattico per poter poi renderci utili per dare informazioni e formazione precisa e seguita, al fine del progetto di Bilanciamento.

Con offerta di 30 € spese comprese di spedizione:

IBAN: IT 24J 02008 03805 000003938263 MORCONE CARMINE
UNICREDIT VIA MAZZINI, 10 CAMPOBASSO (CB) FILIALE N. 30350

IL VIDEO DELLA DURATA DI OLTRE 4 h COMPLESSIVE  :

INCONTRO DI RAPALLO 2013 3h10′ : 

INDICE:

1. L’ANATOMIA DEI DENTI

2. LE MOVIMENTAZIONI DELLA MANDIBOLA 

3. LE SIMMETRIE (LATO ALTO -LATO BASSO)

4. OCCLUSIONE E POSTURA

5. RAGGIUNGERE LA SIMMETRIA. LE MANOVRE DI CONTROLLO

6. IL BITE COME SCUOLA DI BILANCIAMENTO

7. CONCLUSIONI

RELATORI: IGOR BARRA, ADRIANA VALSECCHI

INCONTRO DI RAPALLO 2012 CON MEDICI E TECNICI durata 60′

RELATRICE : ADRIANA  VALSECCHI

La Diagnosi veloce della malocclusione si fonda sulle asimmetrie facciali, sulla postura e sulle risposte del paziente durante le manovre muscolari di tensione.
Le Posizioni occlusali fondamentali (occlusione centrica, relazione centrica e posizione di riposo). L’occlusione centrica e la relazione centrica sono situate su due piani diversi. Nessuna delle due è la posizione abituale.
I Test muscolari per il controllo dello sbilanciamento ai fini di valutare:

– l’asse di centrica;
– la posizione del mento;
– l’inclinazione del piano occlusale e l’altezza dei settori posteriori;
– i precontatti di icp;
– i precontatti di relazione centrica;
– i precontatti di guida incisiva;
– i precontatti di guida canina;
– i precontatti di tipo spaziale;
– gli scivolamenti unilaterali.

Il Bite rigido inferiore: conformazione e spessore.
a. L’anatomia dell’arcata superiore come prima preoccupazione dell’operatore.
b. I punti di contatto fondamentali vedono cuspidi palatine poggianti su fosse del bite inferiore.
c. Le vie di uscita laterali per lo svincolo sul canino.
d. La preparazione dei versanti di retrusione e la verifica degli stop.

IL VIDEO / DVD di oltre 4 h,  HA UN COSTO DI OFFERTA PER L’ASSOCIAZIONE DI  € 30,00 con  spese di spedizione comprese, per sostenere il nostro impegno costante e quotidiano con tutti.

Ordini c/o email: appimlab@yahoo.it

UN VIDEO ILLUMINANTE – RECENSIONE VIDEO APPIM DI UNA PAZIENTE ATTIVA

10806331_709699009138040_8370640834786718935_n

Un DVD che tutti dovrebbero guardare – Recensione di una paziente attiva

Video sul metodo APPIM, lo definirei illuminante!
Con semplicità Adriana ed Igor spiegano nel dettaglio il metodo APPIM, per l’autovalutazione della propria occlusione.  E’ la registrazione dei seminari svoltisi a Rapallo. Vengono spiegati i principi cardine del metodo di autovalutazione, i test muscolari da fare, Inoltre molte posture che assumiamo ogni giorno, cui spesso non facciamo nemmeno caso, ma che inconsciamente ci infastidiscono, trovano risposte e giustificazione. L’occlusione dentale, spesso materia incerta, anche per molti specialisti, trova in movimenti e gesti quotidiani i perché e le relative spiegazioni.

Cosa molto importante, i contenuti dei video consentono a noi pazienti, non medici, di comprendere il nostro stato di salute . La comprensione di ciò è l’unica ed indiscutibile arma di autodifesa contro obbrobri ortodontici e dentali che troppo spesso minacciano la nostra salute e serenità. Consiglio a tutti di dedicare del tempo a questa visione di ore di informazione preziosissima … io lo vidi ben 3 volte, la prima lo guardai, la seconda applicai i test nel dettaglio e la terza presi appunti sui dettagli più tecnici … passai ad osservare il mio calco e a simulare movimenti di chiusura ed apertura … dal calco alla bocca davanti allo specchio, chiedermi il perché della mia situazione e cercando di ricostruire a livello temporale i lavori subiti sui denti, i cambiamenti della mia postura e la comparsa dei nuovi sintomi … dopo un paio di giorni a studiare e a riflettere tutto è stato chiaro e lampante … a dimostrazione che la domanda giusta da porsi ogni volta che qualcosa non torna è: “Perché?” e non smettere di chiederselo finché a tale domanda non vi sia una risposta unica, chiara e logica.

2015, Eliana P.

IL DVD / VIDEO STREAMING 

Incominciando in maniera semplice e chiara  a concentrarci sui contatti dentari nella tensione muscolare dei test di controllo APPIM
La prima cosa da capire è che se, stringendo le guance o aspirando l’aria a denti stretti con forza e battendoli, sentiamo soltanto un dente in contatto? Significa che la tua mandibola presenta una inclinazione sbagliata e quindi una anomalìa da risolvere; il tutto per guarire dai disturbi ed essere efficienti e dritti con la schiena, eventualmente con la collaborazione nella fase finale di un dentista di buon carattere.

Il DVD in formato anche VIDEO STREAMING  ( ITA ). Comprende due video integrali degli incontri di Rapallo con l’esposizione del metodo con slide, foto ed esempi pratici per comprendere in maniera diretta ed esemplificativa la struttura teorico-pratica del METODO APPIM come metodo di Controllo e operativo al fine di  tornare in Simmetria muscolare. Si parla in maniera approfondita dei test muscolari di controllo dello Sbilanciamento e dà tante informazioni uniche e utili, atte alla formazione completa della persona non adetta ai lavori. Ogni persona perciò potrà arricchirsi di concetti chiari e immediatamente riferirli a se stesso. Certo può risolvere tutti i dubbi o i passaggi difficili che dovrai affrontare lavorando sul bite o sui denti, perché tante soluzioni bisogna affrontarle ragionando sulle sensazioni derivanti dalle asimmetrie di contatto, sulle traiettorie da rettificare, agli incontri ma è un punto di partenza ineliminabile, iniziare dal comprendere ed entrare nel linguaggio segreto dei DENTI, che determinano la postura del corpo e la salute generale in maniera considerevole.

Vale la pena leggere, osservare e visionare il materiale didattico per poter poi renderci utili per dare informazioni e formazione precisa e seguita, al fine del progetto di Bilanciamento.

IL VIDEO DELLA DURATA DI OLTRE 4 h COMPLESSIVE  :

INCONTRO DI RAPALLO 2013  DURATA 190′ : 

INDICE:

1. L’ANATOMIA DEI DENTI

2. LE MOVIMENTAZIONI DELLA MANDIBOLA 

3. LE SIMMETRIE (LATO ALTO -LATO BASSO)

4. OCCLUSIONE E POSTURA

5. RAGGIUNGERE LA SIMMETRIA. LE MANOVRE DI CONTROLLO

6. IL BITE COME SCUOLA DI BILANCIAMENTO

7. CONCLUSIONI

 

RELATORI: IGOR BARRA, ADRIANA VALSECCHI

INCONTRO DI RAPALLO 2012 CON MEDICI E TECNICI DURATA 60′ IN HD

RELATRICE : ADRIANA  VALSECCHI

La Diagnosi veloce della malocclusione si fonda sulle asimmetrie facciali, sulla postura e sulle risposte del paziente durante le manovre muscolari di tensione.
Le Posizioni occlusali fondamentali (occlusione centrica, relazione centrica e posizione di riposo). L’occlusione centrica e la relazione centrica sono situate su due piani diversi. Nessuna delle due è la posizione abituale.
I Test muscolari per il controllo dello sbilanciamento ai fini di valutare:

– l’asse di centrica;
– la posizione del mento;
– l’inclinazione del piano occlusale e l’altezza dei settori posteriori;
– i precontatti di icp;
– i precontatti di relazione centrica;
– i precontatti di guida incisiva;
– i precontatti di guida canina;
– i precontatti di tipo spaziale;
– gli scivolamenti unilaterali.

Il Bite rigido inferiore: conformazione e spessore.
a. L’anatomia dell’arcata superiore come prima preoccupazione dell’operatore.
b. I punti di contatto fondamentali vedono cuspidi palatine poggianti su fosse del bite inferiore.
c. Le vie di uscita laterali per lo svincolo sul canino.
d. La preparazione dei versanti di retrusione e la verifica degli stop.

IL VIDEO / DVD DI OLTRE 4 ORE,  HA UN COSTO DI OFFERTA PER L’ASSOCIAZIONE DI  € 30,00 CON EVENTUALI SPESE DI SPEDIZIONE COMPRESE.

Ordini c/o email: karmine71@yahoo.it

a cura di C. Morcone 

IO NON HO PAURA

bite carmine 2008-

IO NON HO PAURA

Se non si inizia bene, si rischia di fare solo confusione e danneggiarsi con le proprie mani. Bisogna aver chiaro il processo che ci ha condotto ad una certa forma del bite dopo qualche mese, ricordarsi e scrivere su un quaderno o su un file dedicato, le intuizioni, le progressioni e il procedimento. per ovviare a confusione, nervosismo o scoraggiamento per gli ostacoli che ci saranno sicuramente durante il percorso di riabilitazione.
Il bite reagisce bene quando è a contatto con le mucose orali o comunque in ambiente liquido, come un bicchiere d’acqua, per restare elastico e fare in modo che le aggiunte di resina non si stacchino. Le aggiunte andranno fatte invece su bite asciutto. Altrimenti capita che il bite si sente duro al contatto, pieno di asperità, anche se fosse stato comodo fino all’ultima modifica.
Dalla nostra esperienza sappiamo che gli ultimi sintomi apparsi sono anche quelli che andranno via per primi, perché non ancora “cronicizzati” anche se sappiamo che col tempo quel termine “cronico” perde decisamente il suo valore ineluttabile. Spasmi neuromoscolari , algie al trigemino, infiammazioni del nervo sciatico, lombalgie e i nervosismi e frustrazioni di entità che solo i malocclusi capiscono, tutto questo può tornare nuovamente se l’uso del bite è saltuario o non si applicano le modifiche in tempo utile da fare in modo che ai Test Muscolari tutto venga percepito simultaneamente, sia Fosse che Stop di retrusione.
Se non si inizia bene in maniera razionale, sapendo il primo contatto alla Sbarra e riposizionando il resto dei denti a contatto con test muscolari incrociati  e con le cartine, sicuramente poi si lascia perdere e si relativizza tutto. Serve un po’ di sforzo iniziale e imparare la Teoria dal materiale didattico e dai corsi fino al laboratorio.
I dolori lombari e gli spasmi scompariranno e spesso si potrà avvertire una bella sensazione fresco rigenerante e rilassante sui masseteri fino al collo. Forse il famoso Qi della cultura taoista cinese…
Non si può quindi lasciare il bite a se stesso perchè la malocclusione procede sempre e bisogna arrestarla e riposizionarla e se purtroppo ma se si ha in mente l’obiettivo. il percorso tortuoso diventa più veloce e anche manualmente sarà facile. Certo nessun altro può farlo al posto nostro. I denti sono onesti: dovremmo esserlo anche noi stessi e chi ci cura.
(c) 2014 – C. Morcone – APPIM

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: